La reazione di una bambina di 6 anni con paralisi nel suo primo giorno di scuola

La reazione di una bambina di 6 anni con paralisi nel suo primo giorno di scuola, ha rallegrato i cuori di migliaia di utenti

Arianna Hopper è una bambina affetta da paralisi cerebrale che è stata fortunata a trovare una famiglia perfetta per lei. I signori Hopper sono i genitori di sette figli, tre dei quali adottati. Nonostante la loro grande vocazione verso i più bisognosi nel caso di Arianna non sapevano se sarebbero riusciti ad accogliere adeguatamente una bambina con delle necessità particolari.

Dalla prima volta che l’hanno incontrata però sono rimasti affascinati dalla dolcezza della bambina e si sono resi conto che era già il nuovo membro della famiglia. Arianna ora ha il supporto dei suoi genitori e dei suoi sei fratelli maggiori che sono disposti a fare qualsiasi cosa per aiutarla e rendere la sua vita la più semplice e divertente possibile.

Non importa quanto sia difficile la sua situazione, è sempre piena di gioia e amore.

Non è stato tutto semplice, ma ora la sua famiglia è più felice che mai di aver preso questa decisione importante.

Arianna è in grado di rallegrare tutti anche nei momenti più difficili. La prova di ciò sono queste immagini commuoventi in cui si può vedere la reazione di Arianna al suo primo giorno di scuola.

Questa dolce bambina non parla, ma è più che chiaro che non sono necessarie parole per dimostrare l’enorme gioia che prova quando sa che sta per andare a scuola e conoscere i suoi nuovi compagni di classe.

Sono molto felice che tutti possano provare l’enorme felicità che proviamo con lei ogni giorno.

In queste immagini sono ritratti i momenti in cui Arianna viene fatta salire sullo scuolabus sulla sua sedia a rotelle. La bambina saluta suo padre e mostra un sorriso enorme mentre i suoi occhi brillano di gioia. Chiunque veda il sorriso spontaneo di questa bambina non può fare a meno di esserne amorevolmente contagiato.

Il primo giorno di scuola di Arianna è già stato visto più di 5.000 volte in tutto il mondo.

Da allora migliaia di persone hanno contattato la famiglia Hopper e la loro scuola per ringraziare dell’enorme impatto che hanno avuto sulla vita di Arianna.

Tutti quelli che la conoscono ne sono completamente innamorati. Non smette di dare felicità a tutti.”

Non c’è dubbio che, nonostante le sue difficili condizioni, la dolce Arianna è molto felice e allegra.

Questo è un altro esempio dell’enorme sostegno che tutti i bambini meritano indipendentemente dalle loro condizioni. Non andartene senza condividere questa storia commuovente.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

L'ultimo saluto a Marika Galizia, mamma morta a 27 anni durante il parto

L'ultimo saluto a Marika Galizia, mamma morta a 27 anni durante il parto

Dramma a Castelleone, il piccolo Leone Migliorati è stato trovato morto nella sua abitazione: aveva 11 anni

Dramma a Castelleone, il piccolo Leone Migliorati è stato trovato morto nella sua abitazione: aveva 11 anni

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Omicidio di Chiara Ugolini: Emanuele Impellizzeri si uccide in carcere

Omicidio di Chiara Ugolini: Emanuele Impellizzeri si uccide in carcere

Ancona, Irene Emili è morta a 20 anni, dopo aver accusato un forte mal di testa

Ancona, Irene Emili è morta a 20 anni, dopo aver accusato un forte mal di testa

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

Neo mamma muore cadendo dal balcone ad Ancona: ipotesi suicidio

Neo mamma muore cadendo dal balcone ad Ancona: ipotesi suicidio