la ricompensa della sua vita.

Benzinaio paga $6 dollari di benzina a una ragazza, per salvarla da una situazione pericolosa. Settimane dopo ,lei torna alla benzina con un enorme sorpresa per lui, la ricompensa della sua vita.

Home > Attualità > la ricompensa della sua vita.

Ci sono situazioni in cui decidiamo di agire come detta il nostro cuore, senza sospettare che ogni volta che facciamo la cosa giusta la vita ci ripaga doppiamente, o almeno così dovrebbe essere con tutti quegli eroi silenziosi. Come quello che è successo a un giovane impiegato di una stazione di servizio, dopo aver incontrato una ragazza in pericolo.

Gli eventi si sono svolti nella città di Khayelitsha, appena fuori Città del Capo, in Sud Africa. Monet van Deventer, una donna bianca di 21 anni, non avrebbe mai immaginato di trovarsi in una simile situazione. Aveva dimenticato il suo portafoglio e correva il rischio di rimanere senza benzina sull’autostrada, nel bel mezzo di un posto molto pericoloso. Nkosikho Mbele, un uomo di colore di 28 anni che lavorava alla stazione di servizio Shell dove si trovava la giovane donna, venne a vederla quando Monet si rese conto che non aveva le sue carte di credito. Vedendo che negare il servizio sarebbe stato un vero problema per Monet, il giovane non ha esitato a mettere di tasca propria poco più di $ 6 in modo che potesse riempire il serbatoio del gas. Monet non poteva essere più grata al giovane che l’aveva liberata da un grande problema. È per questo che la ragazza non è riuscita a starsene con le mani in mano, e poi ha deciso di aprire una pagina per creare fondi per premiare il favore del dipendente della Shell. Ma non avrebbe mai immaginato che la sua storia sarebbe diventata così virale, riuscendo a colpire migliaia di persone e raggiungere una somma di oltre $30.000.

La somma raccolta era di 8 anni di stipendio per Nkosikho “Ho fatto quello che qualsiasi altra persona avrebbe fatto, dal cuore. Penso che non ci siano bianchi e neri siamo tutti una persone e vorrei solo che le persone fossero piùunite”, ha detto Nkosikho Mbele ai media dopo che la sua storia è andata in giro per il mondo. Monet gli era infinitamente grata per il suo gesto, quindi non esitò a tornare a visitare il suo eroe alla stazione di servizio per restituire i 6 dollari che gli prestò. In base ai fatti, ha messo in relazione la propria testimonianza con i media:

“Ho chiesto al benzinaio di non mettere il carburante perché non riuscivo a trovare la mia borsa e, dopo pochi minuti, gli ho detto che avevo lasciato i miei soldi e le mie carte a casa. Gli ho detto che avrei rischiato di restare a secco così, ma mi ha semplicemente detto: No, signora, non può rimanere senza carburante sulla N2, è troppo pericoloso e ha detto che avrebbe messo i soldi dalla sua tasca per la mia macchina. ”

Dopo la generosa risposta delle reti, la ragazza ha informato Nkosikho del conto di crowdfunding che ha creato per lui. Come previsto, era molto grato perché non si aspettava che il suo gesto fosse ricompensato in quel modo.

Ma era così sopraffatto con così tanti soldi, che le ha chiesto di chiudere la pagina, perché ha detto che era troppo per lui, e ha detto che userà i soldi per costruire una casa e pagare i debiti che aveva e le tasse scolastiche dei suoi figli.

“Sono stato felice di vederla andare via sapendo che era al sicuro e non avevo idea che la mia vita sarebbe stata così benedetta in cambio di quello che ho fatto”, ha detto il giovane da parte sua.  Condividi questa storia ispiratrice che ci mostra che ci sono ancora anime gentili che ci restituiscono la speranza nell’umanità.