La solidarietà in questi tempi, brilla come una stella nell’oscurità.

La solidarietà in questi tempi, brilla come una stella nell'oscurità: offrono cibo gratuito a tutti i camionisti che nonostante le difficoltà continuano a garantire che non manchi niente nelle nostre case.

Questo martedì, dopo che gli audio e i video dei camionisti sono diventati virali, diverse persone hanno cercato di essere utili, con dei gesti di solidarietà che vale la pena raccontare in questo momento difficile per tutti. La situazione che stanno affrontando i camionisti a causa della chiusura degli accessi alle diverse città del paese, li sta mettendo in ginocchio.

Non consentono loro di fermarsi alle stazioni di servizio per mangiare, andare in bagno, fare la doccia o riposare; un mercante della città di Transito decise di agire per aiutare a suo modo i camionisti di passaggio.

L’uomo si chiama Titi Costamagna. Spinto da così tante testimonianze  sulle difficoltà che molti stavano vivendo, decise di parlare con la sua famiglia dell’idea di fare molteplici panini e darne uno a tutti i camionisti che passavano.

Titi ha un locale di ristorazione da 10 anni, ma a causa della sua posizione a 100 metri dal semaforo e trovandosi sulla National Route 19, non è mai stato un posto frequentato dai camionisti, dato che non potrebbero fermarsi perché non hanno un posto dove parcheggiare.

Tuttavia, e nonostante non siano i suoi clienti abituali, Titi non ha esitato a dare una mano davanti a una tale realtà. A partire da martedì preparano panini che consegnano ai camionisti lungo la strada. Per farlo notare, aveva messo un poster al semaforo, che invitava i lavoratori a fermarsi per il suo cibo.

Titi sostiene tutti i costi, ma dopo aver appreso della sua iniziativa, i messaggi lo hanno raggiunto in centinaia congratulandosi con lui e unendosi alla mossa, offrendo di donare carne e pane.

La prima notte, quattro camionisti si sono fermati e finora questo mercoledì due. I lavoratori al volante apprezzano il gesto di Titi, un gesto di grandezza ed empatia, in tempi difficili per tutti. In situazioni di stress come quella che stiamo vivendo, molti tirano fuori il peggio di se, ma fortunatamente c’è anche tanta gente dalla quale emerge quella qualità umana che si stava perdendo.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"