La storia di Piper

Home > Attualità > La storia di Piper

Katie Piper, modella e conduttrice televisiva ha dovuto affrontare una prova davvero dura, qualcosa che avrebbe fatto crollare qualunque donna nella depressione più totale. Ma questa ragaza si è dimostrata più forte di quello che chiunque avrebbe immaginato e vogliamo raccontarvi la sua storia, perché sia d’ispirazione a tutte le donne che subiscono abusi fisici e psicologici.

Piper ha fatto un solo unico errore: fidarsi dell’uomo sbagliato. Nel 2008 è uscita con un uomo di nome David Lynch, dopo due settimane lui l’ha violentata e due giorno dopo, ha pagato qualcuno perché le buttasse l’acido solforico nel viso, cosa che è avvenuta in un internet caffè. L’acido le ha ustionato il viso e l’ha lasciata cieca da un occhio. E’ cominciato l’incubo per Piper. E’ rimasta in ospedale per 2 mesi, doveva indossare una maschera ogni giorno e ha dovuto subire 40 interventi chirurgici. Qualunque donna, dopo essere stata abusata fisicamente, sessu@lmente ed emotivamente, sarebbe precipitata nel baratro della depressione e sicuramente anche Piper ha passato momenti tremendi: “I primi tempi ho creato delle barriere nella mia testa: non essere in grado di tornare al lavoro, non sentirsi attraente… è dura”. Ma questa coraggiosa donna ha deciso di reagire e un anno dopo dall’aggressione ha fondato la Katie Piper Foundation, un organizzazione che aiuta le donne che hanno subito abusi simili. Le aiutano psicologicamente e con le cure, come il ripristino dei capelli, trucco e mimetizzazione, tatuaggi medici e consigli sulle cicatrici. Piper ha partecipato a diversi programmi come il “The morning” e il “Loose Women”.

Dopo 10 anni dall’accaduto Piper si è sposata, ha una bellissima figlia ed ha superato tutto, anche se non è stato facile.

“Quando ero single ed uscivo con il mio attuale marito, pensavo “non mi amerà mai, non può funzionare. Non gli piacerò!

Risultati immagini per donna triste

Ma poi ho pensato: Che cosa perdo a provarci ?’ Le mie esperienze mi hanno insegnato che la fiducia e la felicità sono scelte di vita. Non è fortuna. ”

“Mi sento così fortunata ad aver conosciuto mio marito, è un dono di Dio” – ha detto alla Mirror – È una persona straordinaria che ha cambiato la mia vita in meglio. Mi ha dato nostra figlia ed è una delle cose migliori che mi siano successe. ”