L’ambulanza

"Può darsi che stiate salvando delle vite, ma non parcheggiate il vostro furgone in posti stupidi bloccando la mia entrata." Non solo dentro l'ambulanza stava accadendo un triste evento, ma si sono pure ritrovati questo messaggio scritto a mano e attaccato sul veicolo.

Nonostante gli sforzi esaustivi dei paramedici, un uomo di 42 anni è morto dopo essere stato portato in ospedale con un sanguinamento interno massiccio. Non soddisfatti della situazione spiacevole e tragica, i lavoratori dell’ambulanza hanno trovato una nota scritta a mano che diceva:

“Può darsi che stiate salvando delle vite, ma non parcheggiate il vostro furgone in posti stupidi bloccando la mia entrata.”I responsabili del servizio di ambulanza hanno assicurato che non sono rimasti sul posto per più di 30 minuti. Il luogo in cui l’uomo viveva da quasi 3 mesi era la casa di Livingstone, un centro di beneficenza e riabilitazione per tossicodipendenti e alcolizzati. Da parte sua, il direttore dello stabilimento, John Hagans, ha dichiarato che la famiglia del defunto si sente 50 volte peggio nell’essere entrati a conoscenza della nota lasciata sull’ambulanza che era stata inviata per aiutare il ragazzo. Si sentono assolutamente inorriditi, hanno detto che la situazione è già abbastanza forte con la perdita del loro figlio”, ha detto Hagans. Ha anche assicurato che il paziente deceduto era completamente pulito da 3 mesi. “Stava facendo lo sforzo di cambiare la sua vita, era qualcuno che aveva preso decisioni sbagliate nella sua vita, ma ora stava facendo le cose giuste. Mi sento completamente disgustato dal modo in cui una persona potrebbe lamentarsi del modo di parcheggiare l’ambulanza, un’ambulanza è un luogo sacro, qualsiasi cosa accada al suo interno non dovrebbe essere interrotta.

Ci auguriamo che l’uomo che ha scritto questo o qualcuno della sua famiglia non abbia bisogno di un’ambulanza” , ha aggiunto. Insieme con Hagans, diversi residenti dell’area hanno anche mostrato il loro disprezzo per la nota sconsiderata ed estremamente egoista.

Per non parlare del fatto che dicono le fonti, che era del tutto ingiustificata perché diversi testimoni affermano che l’ambulanza non bloccava alcuna entrata, rendendo l’intera situazione ancora più imbarazzante. Anamaria Dunne, una residente vicino alla scena, ha dichiarato: “Non ho visto l’ambulanza, ma mio marito ha detto che non c’era nessun altro posto dove potesse parcheggiare. ”

Davvero una situazione molto spiacevole per tutti i soggetti coinvolti; Tuttavia, anche se molti residenti riconoscono che ci sono effettivamente problemi di parcheggio nell’area, è immensamente necessario tenere a mente che le ambulanze avranno sempre la priorità, dal momento che il loro lavoro è salvare vite.

Se sei stato sorpreso da questo caso quanto noi, non esitare a condividere questa notizia.

Covid-19, Giuseppe Conte non cambia il dpcm: "Misure necessarie"

Lillo Petrolo positivo al Covid-19: il messaggio sui social

La lettera di auguri per il ventesimo compleanno di Denise Pipitone

Roma, grave incidente in strada: morta la 38enne Serena Greco

Spadafora, 800 euro a novembre per palestre e piscine chiuse

Un sindaco da ammirare

Pippi Calzelunghe, l'attrice Inger Nilsson positiva al Covid-19