Lascia l’amante incinta e riceve una cartolina 9 mesi dopo

Home > Attualità > Lascia l’amante incinta e riceve una cartolina 9 mesi dopo

Pur sapendo che la situazione che stiamo per raccontavi non è delle più belle, e con tutto il rispetto per le persone che soffrono ogni giorno a causa di queste cose, vogliamo scherzarci un po’ sopra, e raccontarvi una storia che sembra più una barzelletta che un fatto realmente accaduto. Qualcuno però dice che è reale e che è stato lo stesso uomo, ormai di una certa età, a mettere in rete ciò che è avvenuto quando era giovane. Si parla di circa 30 anni fa, quando non c’era internet e forse i cellulari stile mattoni erano appena entrati in fase di progettazione.

L’uomo, che ovviamente è rimasto nell’anonimato, aveva un’amante Italiana. Una donna che si era trasferita all’estero e che da diversi anni viveva questa relazione d’amore sperando nelle promesse del suo partner di lasciare la moglie, prima o poi. Dopo diversi anni, forse per caso, la donna che ricopriva il ruolo dell’amante, è rimasta incinta. Era convinta che saperebbe stata la svolta per poter finalmente vivere la sua storia d’amore in piena luce, e concretizzare il loro amore. Ma come ben sappiamo tutti, tranne chi ricopre il ruolo scomodo, l’uomo sposato, non ha lasciato la moglie, bensì, temendo che questa notizia potesse venire a galla e creare problemi, ha proposto alla sua amante un accordo. Le ha chiesto di ritornare in Italia, offrendole un cospicuo anticipo economico, promettendole che avrebbe pensato lui  al sostentamento economico del piccolo e della futura mamma, finché il bimbo o bimba non avrebbe raggiunto la maggiore età. La donna, di nome Isabella accettò l’offerta, ma ovviamente gli chiese come poteva contattarlo senza che la moglie capisse. A quel punto l’uomo le disse che quando fosse nato il bambino, per farglielo sapere discretamente, avrebbe potuto mandargli una cartolina con la parole “Spaghetti”. Così lui avrebbe capito e l’avrebbe contattata. I due amanti si salutarono, e Isabella tornò in Italia.

Otto mesi dopo arrivò una strana cartolina: “Lo ricordo come fosse ieri” racconta l’uomo ” tornai a casa dal lavoro e trovai mia moglie molto stranita, mi disse che era arrivata una cartolina, ma non ne capiva il senso”. L’uomo capì subito che si trattava di Isabella, che aveva dato alla luce il loro bambino. Lui sapeva cosa aspettarsi.

                        Foto illustrativa 

Ma quando la prese in mano, sbiancò di colpo. Nella cartolina c’era scritto:

“Spaghetti, spaghetti, spaghetti, spaghetti, spaghetti. Tre con polpette e due senza. Ho bisogno che tu invii più sugo. ”

L’uomo non ha raccontato cosa sia successo dopo, ma la sua storia è diventata virale. Voi cosa ne pensate?