Lavare i capelli con lo champagne: la strana tendenza a Mosca

Un barbiere di Mosca offre ai suoi clienti la possibilità di lavare i capelli con lo champagne: un'insolita proposta che ha fatto il giro del mondo

Home > Attualità > Lavare i capelli con lo champagne: la strana tendenza a Mosca

Uno stravagante barbiere è diventato famoso a Mosca per offrire un diverso tipo di prodotto per il lavaggio dei capelli. Invece di usare il solito shampoo, i clienti possono scegliere di lavare i capelli con lo champagne.

Il barbiere, di nome Vilen Knudaverdyan, ha dichiarato che questa proposta è nata dopo una prima “esecuzione” fatta su una collega, per scherzo. La donna stava partendo per un altro lavoro e durante la festa di addio che avevano organizzato per lei, il barbiere le propose di lavare i capelli con lo champagne.

Dopo aver visto la reazione entusiasta della donna, il barbiere ha deciso di offrire questo particolare lavaggio anche come servizio a pagamento per i clienti. Neanche il tempo di proporlo e i clienti si sono subito palesati, mostrando entusiasmo e lasciando recensioni a dir poco felici.

Se ti stai chiedendo come si fa a lavare i capelli con lo champagne, beh, il processo è abbastanza semplice: il barbiere dapprima fa scorrere l’acqua tiepida sui capelli del cliente, facendola via via diventare sempre più calda (senza mai scottare il cuoio capelluto).

Una volta raggiunta la temperatura ideale, versa lentamente lo champagne sulla testa e massaggia delicatamente. A quel punto procede al risciacquo con uno shampoo inodore: il passaggio con lo shampoo è necessario perché visto il contenuto zuccherino i capelli possono restare appiccicosi.

La scelta dell’assenza d’odore non è casuale: il barbiere vuole che una volta terminato lo shampoo i suoi clienti (sia uomini che donne) sentano ancora l’odore di frizzante.