Le parole di Papa Francesco sulle donne: semplicemente meravigliose

Il papa venuto dalla fine del mondo piace molto a tutti perché sembra voler avvicinare la chiesa alle persone, di punire i colpevoli e di mettere in luce i buoni. Papa Francesco ha mostrato al mondo intero di essere una persona semplice e senza tante pretese, un uomo pieno di valori. E quello che ha detto in una delle sue omelie celebrata presso Casa Santa Marta ha davvero toccato il cuore di molte persone.

Come avete visto anche nel video, Papa Francesco ha dedicato una parte importante della sua omelia ad omaggiare la donna dicendo che lei è quella che dà armonia e senso al pianeta. Per il santo Padre la donna porta nel mondo una ricchezza che l’uomo non ha… l’armonia al Creato. “Il suo scopo” aggiunge il Pontefice, “non è quello di lavare i piatti, ma è quello rendere più bello il mondo riempiendolo di amore e tenerezza.” Parole commoventi che colpiscono tutte le donne nel cuore. Quante volte le donne sono state maltrattate, abusate, considerate inferiori… quante volte hanno pagato per errori mai fatti… Papa Francesco ha aggiunto che viviamo, purtroppo, in una società profondamente maschilista che confina la donna in un angolo, non considerandola come individuo. Per troppi, ancora, il ruolo della donna si riduce alle mansioni domestiche, non considerando che il vero ruolo della donna è, in realtà, una missione e che spesso, gli uomini non siano in grado di fare quello che le donne fanno.


 

Il Santo Padre ha aggiunto: “Uomo e donna non sono uguali, non sono uno superiore all’altro, no. Soltanto che l’uomo non porta l’armonia, è lei, lei porta quell’armonia che ci insegna ad accarezzare, ad amare con tenerezza e che fa del mondo una cosa bella”.

Il Pontefice ha parlato del ruolo della donna nella società, partendo dalla sua creazione, di come Dio abbia creato la donna dalla costola dell’uomo per dare a questo compagnia e amore.

Ma il Papa ha aggiunto che prima di poter creare la donna il Signore ha dovuto prima sognarla…

“Perché per capire una donna è necessario sognarla”, ha detto il Papa, concludendo la su omelia che è stato accolta con entusiasmo dai suoi fedeli.