Le piante che portano energia negativa in casa.

l Fengu Shui è un potente sistema filosofico di origine taoista che cerca di ottimizzare l’energia degli spazi domestici e d’ufficio in modo che l’armonia regni in tutti i luoghi, per questo è molto importante mantenere l’ordine e soprattutto sapere cosa può stare dentro casa e ciò che dovremmo eliminare per far fluire l’energia positiva.


Questa tecnica ci dice anche che non tutte le piante sono buone e molto meno se sono all’interno della casa perché alcune di loro sono più belle da vedere, ma invece di fornire energia, lo rubano soltanto. E portano anche problemi alla tua vita. Le piante rappresentano la vita, l’abbondanza e la crescita, per questo motivo è necessario non tenerle in un luogo chiuso, è consigliabile lasciarle libere in modo da portare abbondanza e stabilità alla tua vita. In particolare c’è un gruppo di piante che influisce negativamente sul tuo ambiente e quindi, se le hai, è consigliabile spostarle in un altro posto o lasciarle fuori dalla tua casa.

Le piante che non devi tenere in casa per il tuo bene sono:

Bonsai
Sono molto carine e decorano un posto nel migliore dei modi, però, non è bene farle crescere all’interno della casa perché sono piante associate alle limitazioni e quello che vogliamo non è che le tue energie vengano bloccate, ma che la prosperità e la crescita siano sempre abbondanti nella tua vita.

Cactus
Sicuramente avete già sentito dire che i cactus non vanno tenuti all’interno perché attirano vibrazioni negative e la negatività sarà presente nella vostra casa, se si hanno cactus è meglio metterli fuori perché in questo modo si avrà successo e riconoscimento nel lavoro. Sono buoni invece da tenere nel vostro ufficio o negozio, dato che attraggono le radiazioni emesse dai dispositivi elettronici verso l’interno del cactus ed evitano che vi danneggino.

Spina di Cristo
I suoi effetti sono simili a quelli del cactus, non deve trovarsi all’interno della vostra casa perché la tensione sarà presente. Secondo il Feng Shui ogni oggetto con punte, è pericoloso per la nostra vita, quindi questa pianta deve stare lontano da casa per così assorbire tutta la negatività esterna.

Piante con foglie allungate
Le piante con foglie allungate generano energie ostili o il cosiddetto Sha Qi, favorendo i conflitti familiari che saranno presenti, quindi se avete Aralias, dracene o yucca quello che potete fare è quello di raggrupparli, ma al di fuori della vostra casa in modo che possano dissipare l’energia negativa. Anche il nastrino o falange è una pianta  che va tenuta fuori ma è buona per proteggere la vostra casa e liberarla dai conflitti, si consiglia di posizionare una pianta in entrambi i lati della porta.

Ortensie
Questa pianta ha un grande rapporto con la solitudine e quindi se si vuole attirare l’amore nella vostra vita, è meglio non averla in casa, inoltre non è consigliabile usarli come bouquet, perché è strettamente legato alla vedovanza, è da evitare.

Garofano
Questa pianta è considerata nel Feng Shui come nociva, perché assorbe energia positiva e rilascia quella negativa, motivo per cui è meglio non averne, tanto meno se è all’interno della casa perché i problemi non finiranno mai.

Piante sospese
Anche se le piante appese hanno un look elegante e danno un bel aspetto alla vostra casa, si dovrebbero evitare. Alcune di loro sono gerani, petunie, edera elica, la lobelia e ogni pianta che cresce verso il basso è dannosa per l’energia che emette, irradia negatività quindi non va messa dentro ma si può scegliere di metterli fuori.

Rampicanti
Questa pianta è molto vistosa ed è l’ornamento ideale per il giardino, si dovrebbe cercare di non ricoprirne completamente l’intera parete e preferibilmente per attrarre abbondanza e buona energia alla vostra vita, scegliete quelle con i fiori.

Potus
Si tratta di una pianta che ha la capacità di assorbire l’energia in generale, vale a dire, positivo e negativo, se ti piace questa pianta cerca di tenerla fuori vicino a una porta o una finestra, ma bisogna sempre tenerne due per mantenere l’equilibrio energetico perché tutto deve essere in coppia, sola è dannosa.