Lele Mora rapinato in un campo rom, aveva con sé 40mila euro

È successo a Milano.

Home > Attualità > Lele Mora rapinato in un campo rom, aveva con sé 40mila euro

Lele Mora, ex agente dei VIP, è stato rapinato in un campo rom, a Milano. Si era recato lì, insieme a un pluripregiudicato con 40 mila euro in contati per acquistare una partita di champagne.

Lele Mora rapinato in un campo rom, aveva con sé 40mila euro

La vicenda è accaduta lo scorso maggio ma si è appresa solo oggi, riportata dal Corriere della Sera. La somma è stata fornita a Mora da un pregiudicato che lo ha poi ‘tormentato’ per avere la somma indietro. Perciò, ne è scaturita un’idagine per estorsione.

La Procura della Repubblica di Milano ha individuato e messo sotto indagine il presunto estorsore di Lele Mora, che nella vicenda è una vittima. Tra l’altro, nell’inchiesta risulta coinvolto anche un amico dell’ex agente dello spettacolo.

Lele Mora rapinato in un campo rom, aveva con sé 40mila euro

Lele Mora, 63 anni, è stato condannato a sei anni e un mese per evasione fiscale, bancarotta e favoreggiamento della prostituzione e ha scontato la pena nella comunità Exodus di Don Mazzi (la stessa dove ha fatto altrettanto Fabrizio Corona).

Lele Mora rapinato in un campo rom, aveva con sé 40mila euro

Lele Mora sta provando a ricostruirsi una nuova vita dopo essere stato detenuto nel carcere milanese di Opera dove, nel 2011, tentò anche di togliersi la vita. Mora fu trovato con cerotti su naso e bocca e raccontò quell’episodio così: “Il 20 giugno del 2011 ho scoperto dal sottopancia di un telegiornale che ero stato arrestato. Poi sono arrivarti i finanzieri a prendermi e ho capito che era tutto vero. Mi è crollato il mondo addosso”.

Mora fu condannato anche nel 2014 al processo Ruby bis insieme a Nicole Minetti e all’ex amico Emilio Fede.