scatola nera Giulia e Alessia Pisanu

“L’ho fatto per loro”, il gesto del papà di Alessia e Giulia, lo sorelle investite dal treno, per questo Natale

Un padre sconvolto e addolorato, che continua a fare del bene in nome delle loro figlie Alessia e Giulia, morte investite dal treno

Per Vittorio Pisano, il papà di Alessia e Giulia, le due sorelle investite da un treno a Riccione, non è stato affatto un Natale come tutti gli altri.

scatola nera Giulia e Alessia Pisanu

Da quando è accaduto, l’uomo cerca di affrontare la vita facendo del bene e continuando a ricordare Alessia e Giulia. Le sue figlie, due adolescenti di 15 e 17 anni, avevano trascorso una serata in discoteca. Nessuno sa perché, ma alla fine si sono ritrovate sui binari del treno.

Cerco di farmi forza e un messaggio lo voglio mandare. Io che vivevo solo per Alessia, la mia bomber per quanto le piaceva il calcio e Giulia, la mia principessa, ora penso agli altri e cerco di fare del bene in loro nome.

Vittorio Pisano si è travestito da Babbo Natale e ha distribuito i regali ai bambini. Un gesto che ha voluto fare in nome delle sue figlie, l’uomo si è legato alla fede e all’affetto della comunità ed è per questo, che con il suo dono, ha voluto ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicini dopo l’indimenticabile tragedia.

Giulia Alessia sono sempre con noi.

scatola nera Giulia e Alessia Pisanu

L’uomo ha confessato di avere un obiettivo, acquistare un pulmino da 9 posti per accompagnare i ragazzi in discoteca il fine settimana. Lo scopo è quello di verificare le condizioni degli adolescenti, in modo che non debbano andare in giro ubriachi o guidare nello stesso stato.

In quella notte che mai dimenticherà, il suo papà le stava aspettando e gli avevano detto da poco che stavano tornando a casa. Dopo una serata trascorsa in discoteca, intorno alle 7:00 del mattino, Alessia e Giulia si trovavano sui binari del treno della stazione di Riccione. Alcuni testimoni hanno raccontato che barcollavano e che il barista del bar della stazione ha iniziato ad urlare, chiedendo loro di spostarsi dai binari. Poi, all’improvviso, è arrivato il treno…

scatola nera Giulia e Alessia Pisanu

Dopo gli esami della scatola nera del treno, è il risultato che il conducente procedeva alla giusta velocità e che, quando ha visto le due ragazze sul binario, ha azionato immediatamente il freno di emergenza. Ma nonostante il suo riflesso tempestivo, non è riuscito ad evitare quanto accaduto.