autopsia diego

Livorno, eseguita l’autopsia sul corpo del piccolo Diego Montironi, bimbo di 3 anni annegato nella piscina dei nonni

Livorno, i primi risultati dell'autopsia eseguita sul corpo del piccolo Diego Montironi, il bimbo di 3 anni annegato nella piscina dei nonni

Si è trattato di un incidente, è questo ciò che è emerso dall’autopsia eseguita sul corpo del piccolo Diego Montironi. Il bambino di soli 3 anni è annegato nella piscina della casa dei nonni, mentre i genitori erano a Milano per i preparativi del loro matrimonio.

autopsia diego

Un episodio terribile che ha scosso migliaia di persone. Visti i risultati dell’esame, il pm ha dato il nulla osta per poter procedere con il funerale.

Secondo le informazioni rese note da alcuni media locali, la tragedia si è consumata nella tarda mattinata di venerdì 26 agosto. Precisamente in una villetta che si trova nel comune di Bibbona, in provincia di Livorno.

Il piccolo era stato affidato ai nonni dai genitori, che vivono a Milano e che sembra fossero impegnati nell’organizzazione del matrimonio. Fino a quel momento, per loro sembrava essere una giornata come le altre.

autopsia diego

Il nonno aveva appena fatto il bagno con il bimbo ed una volta uscito dall’acqua, lo ha affidato alla moglie per prepararlo per il pranzo. Tuttavia, forse nel tentativo di riprendere un gioco, il piccolo si è sporto troppo nella vasca.

Questa volta era senza braccioli ed è caduto nell’acqua. Quando i nonni se ne sono resi conto, lo hanno tirato subito fuori e vista la gravità delle condizioni, hanno allertato i sanitari.

L’autopsia eseguita sul corpo del piccolo Diego Montironi

I medici sono arrivati nell’abitazione in pochi minuti ed hanno cercato di rianimarlo a lungo. I loro tentativi però sono risultati essere vani, alla fine non hanno avuto altra scelta che constatare il suo decesso.

Nella giornata di mercoledì 31 agosto il medico legale ha eseguito l’autopsia sul corpo del piccolo, però dai primi risultati è emerso che la tragedia è avvenuta per un terribile incidente.

autopsia diego

I nonni purtroppo hanno fatto il possibile, ma all’arrivo dei sanitari per lui era ormai troppo tardi. Il pm ha dato il nulla osta per la salma ed ora la famiglia potrà celebrare il suo funerale.