Lo spettro di Brocken

Si arrampica sulla montagna per fotografare la prima alba del 2020 ma si ritrova a vedere qualcosa che non aveva mai visto prima. Ecco l'immagine che ha incantato migliaia di utenti

Home > Attualità > Lo spettro di Brocken

Il paese meno visitato delle Isole britanniche, nel Galles, non ha un Big Ben come Londra, in Inghilterra, né è la terra delle incredibili e insondabili Cliffs of Moher, in Irlanda, ma parliamo ovviamente del castello di Cardiff, vicino il confine inglese, all’estremità di Snowdonia, ed è un sito da sogno.

Ed è stato proprio lì, nel Parco Nazionale di Snowdon, dove Rhys Fleming, un escursionista locale, ha deciso di passare i primi attimi del nuovo anno che è appena iniziato. Nel momento in cui lo scalatore ha cercato di scattare una foto della bellissima prima alba, è riuscito a catturare con la sua macchina fotografica un fenomeno piuttosto peculiare che lo ha commosso.

In compagnia di un amico, Rhys ha realizzato con successo la sua missione di fotografare la prima alba del 2020, ed è stato anche premiato con la rara vista dello “spettro di Brocken”.

Gli scatti catturati da Rhys sembrano mostrare una presenza angelica, proveniente da un altro mondo, circondato da un alone di colori che si mostra attraverso le nuvole. Uno spettacolo senza precedenti e surreale per l’arrampicatore, che ha creduto per un momento che una figura divina si stesse mostrando a lui. In realtà, la visione è apparsa come risultato delle condizioni atmosferiche della cima di Snowdon, ed un ombra. Fu allora che Rhys seppe che non era esattamente un’entità dal cielo, ma semplicemente un altro escursionista.

“C’era solo una probabilità su due di vedere l’alba a causa delle nuvole, ma io e il mio amico abbiamo deciso di arrampicarci comunque”, ha detto il ragazzo.

Il momento magico si è verificato alle 8:15 del mattino, momento in cui gli escursionisti hanno maggiori possibilità di assistere a uno spettacolo così maestoso della natura.

Inoltre, un altro escursionista ha commentato che è la prima volta che aveva avuto il privilegio di assistere al fenomeno in più di 40 volte che era salito lassù. Lo spettro di Brocken è una bellissima e inquietante illusione ottica allo stesso tempo, ma che non tutti hanno avuto il privilegio di vedere. “In 40 volte che sono salito, non ho mai avuto la fortuna di assistere a uno spettacolo così bello e indimenticabile”, ha detto.

Questo sarà sicuramente un inizio dell’anno, che questa coppia di amici arrampicatori ricorderà per sempre. Questo fenomeno, noto in tedesco come Brockengespenst o spettro delle montagne, viene mostrato in presenza di nebbia, durante una giornata di sole quando il sole splende da dietro la persona che lo guarda.

Ora sappiamo che si tratta di un fenomeno ottico, tuttavia, c’è chi vedendo una cosa così simile ad un essere illuminato, pensa subito alla fede e ad un essere superiore, che ci ama e illumina la strada.

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI