Lo strano messaggio

Una passeggera passa il tempo ricamando in aereo, ma un uomo dietro si affaccia per vedere il ricamo della signora, e quando legge la frase ricamata resta scandalizzato. Fa una foto alla tela e la pubblica, in pochi minuti è diventata virale

Viaggiare in aereo può essere un’esperienza molto piacevole, ma è facile annoiarsi, soprattutto sui voli lunghi, quindi si cercano modi per passare il tempo. Un passeggero ha scelto di ricamare durante il volo, la cosa strana non era la sua scelta di passatempo, ma la sua scelta del messaggio sulla tela.

Alcuni preferiscono leggere un libro, ascoltare musica, guardare un film o semplicemente dormire durante il viaggio per non disturbare. Ma la donna in questa storia incrociò le gambe, prese i suoi materiali e l’ago in mano e iniziò il suo lavoro artistico.

Un passeggero curioso che era sullo stesso volo, guardò la tela da ricamo e fu più che sorpreso quando vide quello che stava ricamando. Non erano bellissimi fiori, paesaggi freschi o simpatici animaletti, niente di tutto ciò, sulla tela e in perfetto punto croce, ricamava una frase in qualche modo inappropriata per una signora.

“mangiati un sacco di peni” si leggeva nella tela ricamata. Il passeggero indiscreto non ha perso l’occasione e ha scattato una foto che ha postato sui social network. “Adoro come questa donna passa il tempo”, diceva la didascalia. La pubblicazione divenne virale, sebbene al di là del messaggio atipico la prima cosa che veniva in mente agli utenti di Internet era come quella donna fosse riuscita a portare un ago in un aeroplano, con così tanti controlli di sicurezza.

“Sono sorpreso dal fatto che gli sia stato permesso di portare un ago su un volo”, ha detto un utente. Il punto è chiarito perché sul sito web dell’Amministrazione della sicurezza dei trasporti degli Stati Uniti, si può vedere che sull’aereo possono essere trasportati aghi da cucito e per maglieria.

“In generale, gli aghi per maglieria possono essere collocati nel bagaglio a mano o registrati, come stabilito dalle normative, riporta l’Amministrazione per la sicurezza dei trasporti.

Molti utenti hanno pensato che fosse un grosso rischio usare un ago durante il volo. Qualsiasi oggetto appuntito può diventare uno strumento che può ferire chiunque. Per chi sarebbe stato ricamato questo piccante messaggio? “Mi chiedo chi la aspetterà quando scenderà dal volo”, ha detto un utente.

Ma non ha solo ricamato il messaggio, forse voleva anche ammorbidire un po’ il risultato finale del suo lavoro, e ha posto attorno ad esso dei bei fiori rossi, rosa e gialli. Indubbiamente, questa pubblicazione è stata un successo sui social network. “Mi chiedo se può fare lo stesso ricamo per me. Ho qualcuno a cui mi piacerebbe darlo ”, ha detto un altro utente di Internet.

Sarebbe interessante sapere cosa pensava la donna mentre scriveva ogni parola. Ma non si può negare, è un viaggiatore molto creativo e originale. E tu, cosa fai per non annoiarti sui voli?

 

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Padova, Andrea Sancatterina è morto a 14 anni a causa di un'emorragia

Padova, Andrea Sancatterina è morto a 14 anni a causa di un'emorragia

Milano: è arrivata la condanna per la donna che ha ustionato suo figlio di 5 anni, con il ferro da stiro, per punirlo.

Milano: è arrivata la condanna per la donna che ha ustionato suo figlio di 5 anni, con il ferro da stiro, per punirlo.

Gallipoli, Elisa De Lorenzis è morta a 19 anni mentre era in auto con altri 3 amici

Gallipoli, Elisa De Lorenzis è morta a 19 anni mentre era in auto con altri 3 amici