L’ultimo saluto a Fabrizio Frizzi

Home > Attualità > L’ultimo saluto a Fabrizio Frizzi

Forse non era il momento giusto per le polemiche. Forse non era il caso di parlare proprio adesso ma chi l’ha fatto non era in malafede. Ha solo voluto sottolineare che Fabrizio Frizzi era un grande uomo e nella sua vita ha avuto, come tutti, alti e bassi. Ma lui li ha sempre affrontati con il sorriso ed è così che tutti noi ce lo ricorderemo.

Il suo lavoro è sempre stato esemplare, è stato un uomo generoso e sempre pronto ad aiutare gli altri, Ma non sempre ha ricevuto lo stesso dagli altri. E, a farlo notare, è stato Marino Bartoletti, un giornalista e conduttore televisivo italiano che ammirava molto Fabrizio. Marino ha scritto sul suo blog alcuni suoi pensieri dedicati a Fabrizio. Ma oltre le parole commoventi, ci sono state anche alcune molto pesanti dirette a chi aveva sbagliato nei confronti di Fabrizio. Marino ha scritto: “Mi aspetto che ci sia qualcuno che gli chieda scusa. Lui spesso lo ha fatto (e non avrebbe dovuto): altri, parlo di dirigenti miopi, di critici spietati, anche di pubblico un po’ ingrato e alla ricerca di sensazioni sguaiate, dovrebbero aggiungere al miele delle meritatissime e delicate parole per questo uomo straordinario, anche l’onestà di dire tu, con la tua bonomia, con la tua lealtà, con la tua generosità, ma anche con la tua delicata serietà hai fatto tantissimo per noi, garantendoci sempre un senso a volte apparentemente anacronistico di decoro televisivo: noi adesso abbassiamo la testa e al nostro commosso grazie, aggiungiamo il nostro dispiacere per non averti sempre capito”.

 

Lo sfogo del giornalista non ha nomi o riferimenti personali ma ha sicuramente colpito nel segno perché le persone in causa l’avranno sicuramente capito.

Probabilmente non era oggi il momento giusto per fare polemiche ma bisogna comunque dargli in parte ragione.

Spesso succede questo: tante persone non si comportano correttamente ma quando una persona non c’è più le stesse persone che prima criticavano si dichiarano amici…