funerale valentina

L’ultimo straziante addio alla piccola Valentina Amato, morta a 10 anni travolta sull’A2

Lacrime, dolore e tristezza hanno accompagnato la piccola Valentina Amato nel suo ultimo addio: è morta a 10 anni travolta in autostrada

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 gennaio, sono stati celebrati i funerali della piccola Valentina Amato, la bimba di soli 10 anni, investita in autostrada. La chiesa era gremita di gente ed era impossibile trattenere le lacrime per tutti i presenti.

funerale valentina

Sono davvero tante le persone che hanno scelto di partecipare per un ultimo saluto alla piccolina, ma anche per mostrare vicinanza alla sua famiglia, colpita dall’improvvisa e straziante perdita.

Il corteo funebre è partito dall’abitazione in cui la piccola viveva con i suoi cari. I suoi familiari hanno portato a spalla la sua bara bianca per tutto il tragitto.

Quando erano quasi arrivati davanti la porta della chiesa, hanno fatto partire gli spari ed anche le canzoni che probabilmente la piccola tanto amava. La madre camminava vicino a lei ed era sorretta da altre persone.

funerale valentina

Una volta entrati in chiesa, i suoi familiari come gesto di affetto, visto che fuor pioveva ed il feretro era bagnato, lo hanno asciugato a lungo. Alla fine la madre si è seduta vicino a lei e non ha mai tolto la mano dalla bara della sua bimba.

Le parole di Don Gianni Licastro per Valentina Amato

Siamo tutti qui per celebrare la vita. Noi dobbiamo avere fede e speranza nella resurrezione, per rivederci nell’eternità. Qui non c’è nessuna colpa, c’è rabbia in questo momento, ed è un sentimento umano, ma dobbiamo convivere attraverso la fede. Valentina ci ha solo proceduto ed è in Paradiso.

Per i bambini, quest’anno voi farete la comunione, Valentina l’aveva già fatta e vedrete che lei sarà sempre con voi.

Invochiamo Maria perché sia accanto alla mamma di Valentina in questo momento di grande strazio. Maria è maestra, anche lei ha perso un figlio, ma con la speranza e la fede lo ha ritrovato.

funerale valentina

All’uscita del feretro dalla chiesa hanno fatto volare in aria dei palloncini ed hanno battuto a lungo le mani per la piccolina. Valentina ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori dei familiari e di chi l’ha conosciuta e le voleva bene.