Maledetta depressione

Arriva un messaggio dalla moglie "perdonami per aver lasciato i nostri figli". L'uomo capisce subito cosa sta per succedere, e corre a casa il prima possibile, ma al suo arrivo si ritrova davanti alla scena più terribile.

A volte i rischi della depressione sono sottovalutati, quando qualcuno ne soffre può avere conseguenze fatali se non ricevono un aiuto professionale per combattere la malattia. In un video di poco più di otto minuti una madre depressa si è scusata con i suoi figli e il suo partner poco prima di togliersi la vita. Amie Collier, 33 anni, aveva affrontato i disordini depressivi per diversi anni, soprattutto dopo la morte del patrigno Graham.

Il giorno in cui Amie tentò contro se stessa, il suo compagno Anthony Clay, un marinaio delle forze armate, era andato a fare shopping con la figlia. Mentre sceglieva un costume da bagno per sua moglie, ricevette un messaggio straziante in cui Collier annunciò le sue intenzioni. L’uomo lasciò immediatamente il magazzino e intraprese il viaggio di ritorno di 40 minuti a casa, ma arrivò troppo tardi. Nel bagno della stanza principale trovò la scena peggiore: Amie era annegata.

All’epoca, Anthony testò il suo addestramento militare e applicò la rianimazione cardiopolmonare ad Amie all’arrivo dei paramedici. La madre fu portata in ospedale ma morì giorni dopo.

Come se il dolore e l’impatto non fossero sufficienti, dopo averla trovata, il marito ha ricevuto il video di 8 minuti che Amie aveva registrato per dire addio a lui e ai suoi figli. Questo messaggio è stato usato in un’inchiesta a Bolton, nella Greater Manchester, e il signor Clay ha pianto quando un medico legale ha letto il video messaggio.

La donna descrisse il suo disturbo come una depressione che chiamò “demone” che insistentemente tornava e la faceva sentire una cattiva madre.

«Non credo che tu possa capire cos’è una depressione cronica. Ho provato di tutto, ma non va via. La cosa peggiore che qualcuno possa dirti è “rallegrati e smetti di essere triste”. Vuoi smettere di stare male, ma non puoi farlo. Ci ho provato, ho provato di tutto. Ti ricordano costantemente che sei una cattiva madre perché qualcuno è migliore di te. ”

Amie aveva lottato con questo ancora prima che nascesse la bambina che aveva con Anthony, ma la depressione si mescolava con problemi postpartum e si rifugiò nell’alcool. «Non so da dove viene questo demonio, non so quando è iniziato, so solo che è un caso triste. Non mi sento bene con me stessa da molto tempo e non è facile alzarsi la mattina. Adoro i miei bambini e voglio solo che le persone sappiano che non voglio far loro del male.”

La signora. Collier accettò le sue condizioni e cercò aiuto, ma non fu mai sottoposta a cure mediche. Anche se per qualche tempo ha ricevuto attenzione dalla marina ed è andata in terapia con suo marito. Dopo questo, Anthony si preparò per una missione e Amie dovette partecipare alle sessioni da sola, così decise di lasciarle.

«Per favore, perdonami per aver lasciato i miei figli. Di ‘loro che li amo così tanto ma che la testa della mamma è diventata molto triste. Ti prego assicurati che siano ben curati e che mia madre stia bene e al sicuro ”

Il 1 ° luglio, Amie aveva partecipato a una visita medica per la prima volta e gli erano stati prescritti antidepressivi. All’udienza, il medico ha rivelato che la donna aveva pensato di farsi male, ma i suoi figli, suo marito e un viaggio vicino alla Francia per visitare suo padre, “l’hanno mantenuta motivata”.

Per favore, avverti i tuoi contatti su questa malattia. Se qualcuno ha pensieri depressivi, invitali a cercare aiuto e a non sottovalutarli! Controllare le loro emozioni non è facile per loro.

La storia di Carlos, ha perso 204 kg per continuare a vivere

Torino, Claudio Baima Poma uccide il figlio di 11 anni e poi si toglie la vita

Alex Zanardi: aggiornamento sulle condizioni dell'atleta paralimpico

Trovato un corpo nel fiume Adda: potrebbe essere la 15enne scomparsa

Bambina di 18 mesi precipita da una nave da crociera

Luca Berlingerio morto a 5 anni, durante un matrimonio

Avezzano, Vittorio Emi accoltella la moglie e si lancia dalla finestra