Malika Chalhy

Malika Chalhy, pronta alla vendetta: “Ora mi diverto io”

Malika Chalhy dopo quanto accaduto sullo scandalo sulla Mercedes e sul cane è in cerca di vendetta? Le sue parole

Non si fermano le polemiche su Malika Chalhy, la ragazza cacciata di casa perché omosessuale e aiutata con una raccolta fondi ora dovrà fare i conti anche con il Codacons. Tuttavia, sembra che l’animo magnanimo e comprensivo della giovane sia improvvisamente sparito.

Sulle sue Instagram Stories ha infatti pubblicato delle frasi che fanno pensare che la ragazza sia in cerca di vendetta. Per prima cosa la giovane ha pubblicato un post molto generico.

malika Chalhy

Poi però, si capisce che il destinatario di cotanta rabbia è l’allevatore che le ha venduto il cucciolo di cane da 2.500 euro. L’uomo aveva infatti dichiarato di donare i soldi in beneficenza, ma Malika incalza:

Malika Chalhy

In questi giorni vi siete divertiti tutti a spu****armi, da lunedì inizierò a divertirmi io. Voglio iniziare  anticipatamente con una piccola chicca di uno dei tanti che mi sta sme**ando passando da buon samaritano. Ecco il primo buon samaritano, l’articolo lo potete cercare completo. E per quale motivo il signore Gherdovic ha deciso di donare in beneficenza soltanto adesso nonostante fosse a conoscenza già da un mese di chi fossi?.

Ma sembra non finire qui. La ragazza ce l’ha anche con qualcun altro che al momento sembra essere di ignota identità: “A quanto pare la gente che ha qualcosa da nascondere sta iniziando a tremare. Secondo voi di chi sto parlando?”

Insomma, quel che è certo è che questa vicenda sta prendendo davvero una piega spiacevole. Il Codacons ha infatti aperto un esposta per truffa, si dovrà capire come le piattaforme di beneficenza controllino il reale utilizzo dei soldi.