Mamma muore di fronte alla figlia

Mamma muore di fronte alla figlia in un incidente in provincia di Cremona

Per lei non c'era niente da fare

Tragedia in provincia di Cremona, dove una mamma muore di fronte alla figlia in un terribile incidente in cui sono rimaste coinvolte. Il sinistro ha avuto luogo a Castelverde, nel cremonese, nella giornata di domenica 31 luglio. Nel terribile impatto hanno perso la vita Paola Raimondi, di 49 anni, e Maurizio Fioretti, un anziano di 70 anni che ha invaso la corsia opposta uccidendo la donna.

Mamma muore di fronte alla figlia
Fonte foto da Pixabay

Maurizio Fioretti era un uomo di 70 anni che nel pomeriggio di domenica 31 luglio 2022, intorno alle ore 14, stava guidando la sua auto a Castelverde, in provincia di Cremona. Improvvisamente ha invaso la corsa di marcia opposta, andandosi poi a schiantare contro un’auto che procedeva nel senso contrario.

Alla guida di quell’auto c’era Paola Raimondi, una donna di 49 anni, che è morta di fronte agli occhi della figlia, che non ha potuto far niente per salvare la vita di sua madre. Nel terribile impatto ha perso la vita anche l’anziano autista dell’altro mezzo.

Erano da poco passatee le 14 del 31 luglio 2022, quando Maurizio Fioretti, residente a Cremona, ha perso il controllo del mezzo, invadendo improvvisamente la corsia di marcia opposta. In quel momento Paola Raimondi, di Soncino, arrivava insieme alla figlia di 15 anni, di ritorno dall’outlet di Fidenza, vicino Parma.

Paola e la figlia avevano trascorso una giornata nell’outlet per fare shopping con i saldi ancora in corso. Improvvisamente l’uomo ha invaso la carreggiata di via Bergamo, la SS498, sulla quale viaggiavano loro. L’anziano signore non si è nemmeno accorto di quello che accadeva.

morte
Fonte foto da Pixabay

Mamma muore di fronte alla figlia di 15 anni, insieme con lei nell’auto

L’impatto tra la Lancia Musa delle due donne e la Fiat Panda del 70enne è stato fatale per i due autisti dei mezzi. Per loro non c’è stato nulla da fare.

lutto
Fonte foto da Pixabay

Quando i soccorritori sono arrivati, entrambi erano già morti durante l’incidente. La ragazza di 15 anni è l’unica trasferita. Ricoverata in ospedale, ha diverse lesioni, ma non è mai stata in pericolo di vita.