Marito denuncia la moglie

Il marito aveva intuito che la moglie stava facendo qualcosa di nascosto, non avrebbe mai immaginato che quel segreto riguardasse i suoi figli. Appena ha visto cosa faceva la consorte ai figli è sorso subito alla polizia

È naturale pensare che una madre farebbe qualsiasi cosa per aiutare i suoi figli, specialmente se sono malati o soffrono di una condizione speciale come l’autismo. Tuttavia, le azioni di Laurel Austin sono state davvero allarmanti per la comunità medica, dato che la donna si dedicava a somministrare diverse dosi di candeggina per “curare” l’autismo dei suoi figli.

Ci sono persone che, nonostante i rischi, credono nell’efficacia della candeggina nel trattamento di AIDS, epatite, cancro, autismo e acne. Ai quattro figli di Laurel è stato diagnosticato l’autismo. Tuttavia, solo due di loro sono stati sottoposti a questo trattamento in questione per almeno un anno.

Jeremy e Joshua hanno ora 28 e 27 anni e dopo aver visto diversi medici è stato consigliato loro di interrompere completamente l’assunzione di una candeggina nota come Miracle Mineral Solution (MMS). L’MMS è una candeggina industriale con sodio clorato e acido citrico diluiti in acqua.

Laurel prese la decisione di dare questo ai suoi figli quando diverse figure chiave di scienziati iniziarono a diffondere il grande impatto che avrebbe potuto avere su tutti i tipi di malattie.

“L’autismo è una malattia dello sviluppo neurologico che non può essere trattata con nessun tipo di pillola. Ha origine durante lo sviluppo del bambino nell’utero.”

 

La comunità medica ha rapidamente alzato la voce e ha affermato che tali misure potrebbero essere altamente pericolose per la salute dei pazienti. Laurel afferma che nulla era stato efficace per le condizioni dei suoi figli, quindi è stata costretta a provare il rimedio nel disperato tentativo di fornire loro una migliore qualità della vita.

“Non è normale che qualcuno viva urlando e incapace di parlare tutto il tempo. Non è qualcosa con cui si nasce. È una tortura e i miei figli meritano sollievo”. Qualcuno che non era affatto d’accordo con la decisione di Laurel era il suo ex marito. Brad ha detto che questo tipo di comportamento è inaccettabile.

Era seriamente preoccupato per la salute dei suoi figli, quindi denunciò sua moglie alla polizia. Dopo una serie di esami del sangue, le autorità hanno chiuso il caso perché non c’erano segni di tossicità nel sangue di Austin e Jeremy.

“È un’idea ridicola pensare che questa candeggina possa curare qualsiasi cosa. Non si può curare l’autismo con un detergente.” Speriamo che le autorità arrivino in fondo alla questione al fine di garantire la salute di questi giovani; così come quella di tanti altri bambini i cui genitori sono sottoposti a questi trattamenti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Abbandonato alla nascita adesso è milionario

Abbandonato alla nascita adesso è milionario

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Tragedia a Napoli, bambino di 4 anni caduto dal terzo piano: è morto

Tragedia a Napoli, bambino di 4 anni caduto dal terzo piano: è morto