“Le medicine costano troppo”: muore un ragazzo diabetico di 26 anni

Alec Smith-Holt, un 26enne, perde la vita perché non poteva permettersi di comprare l'insulina

Home > Attualità > “Le medicine costano troppo”: muore un ragazzo diabetico di 26 anni

Le medicine costavano troppo, e per questo motivo Alec Smith-Holt non ce l’ha fatta. Stiamo parlando di un ragazzo di soli 26 anni, che aveva un’intera vita dinanzi a sé, fatta di sogni, di speranze, come ogni altro essere umano. Alec era affetto da diabete di tipo 1, ma, purtroppo, non poteva permettersi di pagare le medicine che lo avrebbero salvato. Originario degli Stati Uniti, il sistema sanitario non aiuta né supporta gli Americani che hanno bisogno di cure.

La Polizza Sanitaria, secondo le leggi attualmente in vigore in America, permette ai genitori di coprire in parte le spese delle medicine dei propri figli. Ma lo fa solo fino al 26esimo anno di vita. Dopodiché, dovranno essere loro ad acquistarle. E Alec non riusciva a coprire l’intero costo sanitario dell’insulina.

Negli ultimi anni, oltretutto, il prezzo dell’insulina e di altre medicine è notevolmente aumentato. Il costo medio dell’insulina in America è di circa 1300 dollari al mese, circa 1200 euro. Uno stipendio completo qui in Italia. Significa lavorare solo per salvarsi la vita, senza pagare l’affitto, il cibo né le utenze.

alec-smith-holt-diabete

Alec, così, ha cominciato a razionare le scorte di insulina. Purtroppo ciò non è servito, e il ragazzo è entrato in coma diabetico. La storia è stata portata alla luce dall’emittente americana CBS. La madre del ragazzo, Claire Smith-Holt, ha parlato in lacrime all’emittente. “Mio figlio è morto perché non è riuscito a fronteggiare le spese dovute al diabete.”

alec-smith-holt-diabete-madre

Attualmente, il senatore del Vermont, Bernie Sanders, ha espresso l’intenzione di avviare un’indagine federale a riguardo. Sono migliaia gli americani che perdono la vita ogni anno perché non possono permettersi le spese del diabete. L’assistenza sanitaria non copre il loro costo e li abbandona a se stessi. Uno Stato, qualsiasi Stato, dovrebbe prendersi cura dei malati più bisognosi e supportarli nel corso della propria vita.