Meteo, in arrivo vortice afro mediterraneo

Meteo, in arrivo vortice afro mediterraneo sul nostro Paese. Ecco dove e quando.

Home > Attualità > Meteo, in arrivo vortice afro mediterraneo

Meteo. Tra domani martedì 22 ottobre e mercoledì 23, soffieranno venti molto forti e i mari saranno mossi o agitati. Questo a causa dell’ avvicinamento del vortice afro mediterraneo in arrivo che comporterà una generale intensificazione dei venti ed un aumento del moto ondoso sui bacini italiani.

Già sui settori occidentali, la ventilazione è abbastanza tesa ma aumenterà ancora di più tra domani e dopodomani e le condizioni meteo peggioreranno ulteriormente, potremmo avere venti forti e mari agitati quasi ovunque.

Sul Mar Ligure occidentale, sul mar di Corsica, sul Tirreno settentrionale, nel Mar di Sardegna, nel canale di Sardegna, sullo stretto di Sicilia e Tirreno centro-meridionale, le raffiche di vento raggiungeranno gli 80 km orari ed i mari saranno molto mossi o agitati.

In queste ore l’Italia del nord sta affrontando forti nubifragi mentre al Sud sembra ancora estate ma ci sarà un crollo delle temperature in arrivo tra martedì e mercoledì.

L’alta pressione che è già presente su gran parte dell’Italia riuscirà a spingere ulteriormente il brutto tempo su tutto il nostro Paese che sarà avvolto da da temperature miti e stabile con qualche nebbia notturna e mattutina sulle pianure del Nord e sulle vallate più interne del Centro.

I valori termici pian piano aumenteranno anche sulle regioni Nord occidentali e poi fino ad arrivare al Centro Sud dove l’ondata di caldo africano ha sfiorato le regioni più meridionali.

Ma tra mercoledì sera e giovedì 24 ottobre, un insidioso vortice che fino ad ora si trovava sulla Spagna, comincerà a spostarsi verso i mari ad ovest della Sardegna e dunque è atteso un progressivo ritorno di forti precipitazioni, in particolar modo sulle regioni Nord occidentali ma che interesseranno anche la Sardegna e la Toscana.

Verso giovedì sera il meteo peggiorerà anche sulle coste settentrionali del Lazio e ad ovest della Sicilia.