Meteo, Lunedì soleggiato ma Martedì nuova ondata di maltempo

Dopo un lunedì più tranquillo e soleggiato, sta per arrivare una nuova ondata di maltempo che provocherà piogge, temporali ed anche neve. Vediamo insieme dove:

Dopo un lunedì più tranquillo e soleggiato, sta per arrivare una nuova ondata di maltempo che provocherà piogge, temporali ed anche neve. Domani martedì 5 novembre ritorna il maltempo in gran parte dell’Italia.

In questo nuovo inizio settimana la situazione meteo è migliorata, la perturbazione sopraggiunta nella giornata di ieri, piano piano inizia ad allontanarsi ma da domani, martedì 5 novembre, arriverà una nuova ondata di maltempo.

Vediamo nel dettaglio cosa hanno riferito gli esperti meteo:

Oggi, lunedì 4 novembre, il meteo sta migliorando su buona parte dell’Italia tranne in Toscana, Campania e sulle aree interne della Calabria.

maltempo-macchina

Sul lato tirrenico continuano a soffiare i venti di Libeccio ma le temperature stanno aumentando ovunque. Nella giornata di domani invece, arriverà una nuova ondata di maltempo che provocherà piogge e qualche temporale soprattutto sulle zone centro-orientali del Nord, in Sardegna e sulla fascia centrale e settentrionale tirrenica.

Si manifesterà anche qualche nubifragio nelle regioni della Toscana, dell’Umbria, del Lazio e della Campania. Al Sud invece, in particolare nelle Marche fino in Puglia, il tempo sarà più stabile con clima mite.

Ma mercoledì 6 novembre, la nuova ondata di maltempo raggiungerà anche le regioni meridionali che provocherà piogge e temporali, il maltempo sarà concentrato nel Sud Italia anche nella giornata di giovedì.

Venerdì 7 novembre arriverà un nuovo peggioramento che sarà accompagnato da una massa d’aria più fredda e ritornerà sulle regioni settentrionali. Arriverà la neve in montagna e le nevicate saranno possibili sui rilievi Alpini fino a quote inferiori ai 900 metri. Su tutto il Nord Italia diminuiranno le temperature.

Ma la perturbazione che ha interessato l’Italia del Nord nella giornata di sabato, ha già riportato la neve sulle Alpi occidentali a quote basse. Le numerose perturbazioni atlantiche di questa settimana, soprattutto nelle giornate di martedì e mercoledì che colpiranno il Centro – Nord, faranno scendere la neve fin sopra ai 1500 metri sulle Alpi della Lombardia.

Nella giornata di venerdì 8 novembre, soprattutto, una nuova perturbazione Scandinava, la neve scenderà più copiosa e l’aria sarà molto più fredda.

Lutto a Bolzano, Matilda Salutt si è spenta a 13 anni a causa di una grave malattia

Lutto a Bolzano, Matilda Salutt si è spenta a 13 anni a causa di una grave malattia

"Vacca grassa", il marito la insulta: lei perde peso e gli dice addio

"Vacca grassa", il marito la insulta: lei perde peso e gli dice addio

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

Mark Bryan è etero, sposato e ha dei figli e lavora come ingegnere robotico ma ama indossare gonne a tubino e tacchi alti: le foto

Mark Bryan è etero, sposato e ha dei figli e lavora come ingegnere robotico ma ama indossare gonne a tubino e tacchi alti: le foto

Donna arriva a pesare più di 300 chili per compiacere il fidanzato

Donna arriva a pesare più di 300 chili per compiacere il fidanzato

Bimbo di 5 anni investito sulle strisce a Montesilvano con la mamma

Bimbo di 5 anni investito sulle strisce a Montesilvano con la mamma

Tragedia in provincia di Rimini, neonato nato prematuramente in casa: è morto

Tragedia in provincia di Rimini, neonato nato prematuramente in casa: è morto