Micaela Fergola

Micaela Fergola morta a 30 anni in vacanza in Egitto: i funerali celebrati a Pogliano Milanese

Grande la commozione ai funerali della giovane donna

Commosso addio a Micaela Fergola, la ragazza di 30 anni deceduta durante una vacanza in Egitto. A Pogliano Milanese, in provincia di Milano, in Lombardia, famigliari, colleghi e amici hanno dato l’estremo saluto alla donna. Gli amici hanno anche dato vita a una raccolta fondi online per aiutare il marito in questo momento difficile.

Micaela Fergola

La donna di 30 anni si trovava in vacanza in Egitto, quando improvvisamente una patologia fulminante l’ha portata via all’affetto dei suoi cari. Era il 6 novembre scorso e si trovava a Il Cairo. La donna lavorava in un ristorante McDonalds di Lainate, in provincia di Milano. Si trovava lì con il marito Alessandro Ferrario, titolare della pizzeria “Dal Feroce” a Olgiate Olona (Varese).

La coppia era molto conosciuta, anche perché il locale del marito era frequentato dai calciatori e dalla società del Pro Patria. Colleghi e amici hanno deciso di dar vita a una raccolta fondi in ricordo di Micaela Fergola.

Giusi Di Giano, amica di Micaela, ha aperto la raccolta fondi su Gofundme:

Ho voluto aprire questa raccolta fondi insieme ai colleghi e amici per fare sentire ad Alessandro quanto Micaela era importante per noi. Micaela era una ragazza solare, semplice e di sani principi. Amava la famiglia e il suo cane Leopoldo (un Corgi), che spesso trattava più come un figlio. Era la collega che speravi di avere in turno per rendere le ore lavorative più leggere, ma prima di tutto per me era l’amica sincera che sarebbe arrivata anche in capo al mondo per aiutarmi e bastava una telefonata perché corresse sempre in mio aiuto.

donna morta in Egitto

Addio a Micaela Fergola, tanta commozione ai funerali della donna di 30 anni

Ai funerali tanta la commozione per la donna, mentre la raccolta fondi è già arrivata a una soglia ragguardevole. Sulla pagina della piattaforma, ecco il testo che accompagna questo profondo gesto di solidarietà:

Ciao a tutti, abbiamo aperto questa raccolta fondi per rendere un po’ più speciale il giorno del saluto alla nostra Micaela. Il resto verrà donato ad Alessandro, che non lo aiuterà sicuramente ad andare avanti, ma è un gesto per dirgli che noi tutti ci saremo sempre e per fargli sentire la nostra vicinanza al dolore della perdita della persona più importante della sua vita.