Milano: getta la sua immondizia in un canale per cinque volte, ma viene ripresa

MILANO: getta la sua spazzatura nel canale, per cinque volte, ma viene incastrata dalle telecamere. Un'abitudine che le costerà cara! La donna ora dovrà...

L’episodio, al momento sulla bocca di tutti, si è verificato a Milano, precisamente a Bareggio, nei pressi del canale sul territorio comunale, sul lato di via Redipuglia. Una donna, inconsapevole di essere ripresa dalle telecamere installate dal Comune, è stata ripresa mentre, per cinque giorni consecutivi, si è recata nella stesso punto ed ha gettato la sua spazzatura nel canale.

E’ stato proprio il Sindaco del posto, Linda Colombo, a lasciare una dichiarazione: “la donna, di circa sessant’anni dovrà pagare una multa di 2500 euro. Abbiamo installato queste telecamere di sorveglianza, proprio per mettere fine a ciò e per sollecitare alla raccolta differenziata. Intanto iniziamo a toccare il portafogli di chi manca si senso civico!”. Il Sindaco ha spiegato che la multa è arrivata a 2500 euro, così salata, perché la donna ha ripetuto lo stesso gesto, per cinque giorni. Dall’episodio, il comune di Bareggio risulta più pulito, anche se i rifiuti gettati in modo abusivo, risultano aumentati, fuori il comune. Evidentemente perché, la gente, per rischiare di meno e per non essere ripresa, si allontana. Al momento ci penserà la Polizia locale ad intervenire e ad aiutare in questa iniziativa. Linda Colombo ha spiegato che sono state acquistate varie telecamere, che vengono spostate, periodicamente, di posto in posto, senza avvertire i cittadini, che quindi non sapranno mai la loro esatta posizione. Quando il sistema andrà a regime, provvederanno ad installarne altre, fino a coprire tutte le zone. La raccolta differenziata è molto importante per il nostro pianeta e questo comune milanese, con questo metodo, vuole solo scoraggiare questi comportamenti e sollecitare alla raccolta differenziata.

Purtroppo il livello di civiltà dell’essere umano, oggi, è vergognosamente basso.

Si torna indietro, un popolo poco evoluto e grossolano, che affonda nella maleducazione.

E ciò accade in ogni parte del mondo.

Leggete anche: Bambino perde la vita a Roma, bloccato nel traffico

Vittoria Rea: la figlia di Melania Rea ha ottenuto il cambio cognome

Ferentino, muore bambina di sette anni per un incidente stradale: la baby sitter in gravi condizioni

Yara Gambirasio: parlano i genitori a 10 anni dalla scomparsa della 13enne

Tragedia a Salorno, morto bimbo di 2 anni: schiacciato da un mobile

Valle D'Aosta, incidente con lo scuolabus: ferite due bambine

Verona, neonato abbandonato in strada: trovata una famiglia affidataria

Beatrice Coletta morta a causa di un malore improvviso: il gesto dei genitori