Milano, spray al peperoncino in metro: 10 intossicati

È accaduto a Milano, qualcuno ha spruzzato dello spray al peperoncino in metro. Risultano 10 persone intossicate e tra queste, 7 sono dei bambini. La stazione è stata chiusa.

È accaduto a Milano, qualcuno ha spruzzato dello spray al peperoncino in metro. Risultano 10 persone intossicate e tra queste, 7 sono dei bambini. La stazione è stata chiusa.

È scattato l’allarme circa 10 minuti prima delle 15.00 e alle 15.25 è stata riaperta. Ecco tutti i dettagli dell’accaduto.

A quasi le 15.00 di questo pomeriggio è scattato l’allarme nella fermata metropolitana Cimiano, sulla linea verde M2 dove 10 persone sono rimaste intossicate dopo che qualcuno ha spruzzato dello spray urticante al peperoncino. Al momento risulta ancora ignoto il responsabile.

Stando alle primissime informazioni fornite dalla Questura, l’allarme è scattato dieci minuti prima delle 15.00 di oggi venerdì 25 ottobre nella zona dei tornelli.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, la polizia e i sanitari del 118 con un’ ambulanza ed un’ auto medica.

I soccorritori hanno prima visitato 4 bambini, un maschietto di 3 anni e 3 bimbe di 1, 7 e 11 anni, poi una bambina di 13 anni, una di 14 anni ed un bambino di 15 anni. Sono stati visitati anche due uomini di 55 anni e 56 anni, una donna di 33.

Fortunatamente stanno bene ed hanno accusato alcuni fastidi alle vie respiratorie e agli occhi, per nessuno è stato necessario il trasporto in ospedale.

La stazione è stata immediatamente evacuata ed è rimasta chiusa fino alle 15.25, i treni hanno continuato ad effettuare le corse ma senza fermarsi a Cimiano. È stata necessaria la chiusura momentanea della stazione per accertarsi che la persona che ha commesso questo gesto non aveva intenzione di rifarlo di nuovo.

La polizia sta cercando di ricostruire l’ accaduto per capire chi è stato a spruzzare lo spray e perché.

Gli agenti pensano che si sia trattato di uno scherzo come è accaduto in una scuola sempre a Milano quando un ragazzo che aveva con sé una bomboletta spray per uso personale, ha iniziato a spruzzarla in piccola quantità senza voler provocare danni, ma l’esalazione c’era stata ed ha provocato fastidio alle vie respiratorie ad alcuni dei suoi compagni di classe. In questo caso non sono state sporte denunce.

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

Lucrezia Di Prima trovata senza vita: il fratello ha confessato l'omicidio

Lucrezia Di Prima trovata senza vita: il fratello ha confessato l'omicidio

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Daniele Mondello pubblica anche la foto della maglietta del piccolo Gioele

Daniele Mondello pubblica anche la foto della maglietta del piccolo Gioele

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Tragedia in provincia di Padova, la piccola Emanuela Brahj è morta a 11 anni dopo 2 lunghi giorni di agonia

Tragedia in provincia di Padova, la piccola Emanuela Brahj è morta a 11 anni dopo 2 lunghi giorni di agonia