Milano. Trovati piccioni, parassiti ed escrementi in un panificio

È accaduto a Milano, durante un controllo i carabinieri hanno trovato in un panificio piccioni, parassiti ed escrementi di topo.

È accaduto a Milano, durante un controllo i carabinieri hanno trovato in un panificio piccioni, parassiti ed escrementi di topo.

Sono state sospese due attività di produzione, il panificio si trova in via Guerzoni.

Il controllo è avvenuto lo scorso 5 dicembre ed i militari insieme al personale NAS, l’unità cinofila e il personale Ats di Milano, hanno trovato all’ interno del laboratorio dei piccioni, degli scarafaggi, degli escrementi di topo e dei parassiti nelle farine.

Il laboratorio è adibito alla produzione e alla vendita all’ ingrosso di panificati ed era gestito da una società appartenente ad un cittadino egiziano classe ’75.

Il panificio versava in condizioni igieniche pessime ed era stato già segnalato sei mesi prima dalla ASL ma l’attività risultava essere sempre chiusa e inaccessibile, per questo motivo non è stato possibile fare un controllo già prima.

Durante il controllo del 5 dicembre, i Nas hanno sequestrato 200 confezioni di pane e piadine (circa 100 kg) perché privi di etichetta, 14 sacchi di crusca da 25 kg l’uno, 11 sacchi di farina ed altri 17 sacchi di farina da 50 kg.

Il panificio, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, era uno dei più importanti produttori di preparati per ristoranti kebab e piadineria di Milano. Il titolare dell’attività è stato deferito in stato di libertà per il cattivo stato di conservazione degli alimenti viste le pessime condizioni sanitarie e strutturali dell’esercizio e l’elevato rischio igienico sulla preparazione alimentare.

Ad effettuare i controlli nel panificio sono stati i carabinieri della Stazione Milano di Porta Sempione, il Nucleo antisofisticazione e sanità con i cani e il personale dell’Agenzia di Tutela della Salute di Milano. Il pane e gli alimenti prodotti erano destinati ai produttori di kebab e piadine.

Oltre ai piccioni, agli escrementi di topi, il pane e l’impasto non erano correttamente immaganizzati.

Il personale Ats ha disposto immediatamente la sospensione dell’attività di produzione gestita dal 44 egiziano, la preparazione, il deposito e la vendita.

Morte Viviana Parisi, parla l'avvocato Claudio Mondello: "Non si è suicidata"

Viaggia per la prima volta in aereo a 106 per vedere suo figlio gravemente malato

Omicidio di Colleferro, Gabriele e Marco Bianchi incastrati da una foto

Trovato Manlio Germano, l'autore del post inneggiante la morte di Willy

Isaac, bambino di 4 mesi morto nel sonno: schiacciato da suo padre

Morte Miriam Laezza, l'appello della madre su i social

Ciro, il fidanzato di Maria Paola interrogato dal pm: le ricostruzioni e i colpi di scena