Ministero della Salute lancia l’allarme sull’alluminio

Il Ministero della Salute lancia l'allarme: "non usate l'alluminio per avvolgere il cibo dei bambini". Ecco perché....

L’allarme è stato pubblicato sul sito del Ministero della Salute e poi condiviso dalle testate giornalistiche e dai social network. Gli esperti hanno voluto mettere in guardia quante più persone possibili, sulla pericolosità dell’alluminio, utilizzato per conservare i cibi in modo errato. L’allarme è rivolto soprattutto ai bambini e alle donne in gravidanza.

Sembrerebbe che l’alluminio contenga un materiale che può migrare negli alimenti. Così facendo, si arriva a superare la dose massima stabilità e potrebbe comportare rischi per la salute delle persone più deboli, proprio come nel caso dei bambini o di una donna in dolce attesa.

Gli esperti adesso stanno monitorando questo passaggio di materiali dai fogli o dalle vasche di alluminio, ai cibi, ma nel frattempo vogliono allertare quante più persone possibili di prestare attenzione e di non utilizzarne una quantità eccessiva.

Sul sito del Ministero della Salute, è stato specificato che con il decreto ministeriale 18 aprile 2017, numero 76, sono state previste delle disposizioni che devono essere riportate sulle etichette dei prodotti d’alluminio e anche delle direttive da seguire:

  • L’alluminio non è idoneo al contatto con alimenti fortemente acidi o fortemente salati.
  • L’alluminio è destinato al contatto con alimenti a temperature refrigerate.
  • L’alluminio è destinato al contatto con alimenti a temperature non refrigerati per tempi non superiori a 24 ore.
  • L’alluminio è destinato al contatto per tempi superiori a 24 ore a temperatura ambiente solo per questi alimenti: cibi contenenti cacao cioccolato, caffè,s ed erbe per infusi, zucchero, cereali e derivati di quest’ultimi, paste alimentari non fresche, prodotti della panetteria, legumi secchi, frutta secca, funghi secchi, confetti e prodotti da forno. Per quanto riguarda quest’ultimi, bisogna sempre prestare attenzione che la farcitura non sia a contatto diretto con l’alluminio.

Con tutto ciò il Ministero della Salute ha voluto sottolineare una cosa molto importante. Chiunque si sia ritrovato a leggere questo avvertimento, deve capire che l’alluminio non è un materiale che comporta danni alla salute, ma è il suo non corretto utilizzo che ci espone a rischi.

Strage di Margno: arrivati i risultati tossicologici di Diego ed Elena

Elspeth Moore si spegne a 5 anni per una grave appendicite

Lutto per il golfista Camillo Villegas, la figlia Mia ha perso la vita: aveva 22 mesi

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Giulianova, il piccolo Liam Lamolinara ha perso la vita: aveva 16 mesi

Chieti: il vigilante Riccardo Esposito salva la vita a un bimbo di 10 anni

Messina: Viviana Parisi, mamma di 43 anni e il figlio di 4 anni, Joele Mondello scomparsi dopo un incidente