Morta Anna Benericetti, la donna più anziana d’Italia: aveva 113 anni

È morta Anna Benericetti, la donna più anziana d'Italia aveva 113 anni. L'ultracentenaria ha trascorso più di 50 anni della sua vita a Forlì.

È morta Anna Benericetti, la donna più anziana d’Italia aveva 113 anni. Era nata il 22 marzo del 1906 a Brisighella.

L’ultracentenaria ha trascorso più di 50 anni della sua vita a Forlì.

Anna Benericetti era stata messa anche sotto osservazione presso l’Università di Bologna per capire quali fossero i segreti dell’ elisir di una lunga vita. Lascia 4 figli, 8 nipoti e ben 14 pronipoti.

La nonna d’Italia Anna Benericetti, si è spenta all’età di 113 anni ed è stata la donna più anziana. L’ultracentenaria viveva con sua figlia Marta e il genero a Forlì, è morta ieri sera.

Sua figlia Marta ha spiegato che Anna era stata colpita dalla tosse ed era stata portata in ospedale dove poco dopo il suo cuore ha smesso di battere.

Era nata nel lontano 22 marzo 1906 a Brisighella in provincia di Ravenna ed aveva trascorso più di mezzo secolo a Forlì dove si era trasferita nel 1963.

Per molti anni della sua vita Anna non ha avuto grossi problemi di salute a parte una frattura al femore di una gamba che l’aveva costretta ad utilizzare la sedia a rotelle ed un deficit uditivo.

Al suo ultimo compleanno era stata organizzata una festa con i suoi parenti, il Vescovo ed il sindaco. Da luglio era diventata la donna più anziana d’Italia e nello stesso mese era stata messa anche sotto osservazione dall’università di Bologna per capire quali fossero i segreti dell’ elisir di lunga vita.

I suoi funerali saranno celebrati domani a Forlì. La vita di Anna Benericetti è stata una vita semplice e sana dove si è dedicata al lavoro nei campi e agli animali, ma anche a tessere la tela.

Chi ha avuto la fortuna di conoscerla l’ha definita una donna di grande fede tanto che fino alla fine aveva l’abitudine di ascoltare ben due messe al giorno, una in radio e una in televisione.

La nonna d’Italia lascia quattro figli, 8 nipoti e 14 pronipoti. Il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, ha dichiarato: “A nome della Città di Forlì esprimo i sentimenti di cordoglio per la scomparsa di Anna”.

Jonathan Galindo, l'incubo social tra i genitori: è davvero reale?

Antonio Ciontoli condannato a 14 anni, i familiari a 9: giustizia fatta per Marco Vannini

Lecce, parla lo zio del killer Antonio De Marco: "Ragazzo tranquillo e sereno"

Novara, tragedia sull'A26 auto contro cinghiali: morti due calciatori

Roberta Bruzzone sull'omicidio di Lecce: "De Marco personalità disturbata"

Marco e Gabriele Bianchi trasferiti nel braccio G9 di Rebibbia, già problemi con gli altri detenuti

Napoli, bambino di 11 anni si è tolto la vita: aperta un'inchiesta