Lisa Bertuletti uccisa dalla maestra

Morte della piccola Lisa Bertuletti: la maestra non era abilitata a rimanere sola con i bambini

Myriam, la maestra di 27 anni che ha ucciso la piccola Lisa Bertuletti, non era abilitata a rimanere da sola con i minori

La piccola Lisa Bertuletti è morta a 11 mesi, uccisa con la soda caustica dalla sua maestra d’asilo. Giovedì avrebbe compiuto un anno. I suoi genitori hanno deciso di salutarla, con una funzione funebre a Lione, mercoledì 29 giugno. Un giorno prima del suo compleanno.

Lisa Bertuletti uccisa dalla maestra

Sono emersi nuovi dettagli sulla morte della bambina. La 27enne che ha confessato l’omicidio agli inquirenti, non era abilitata a rimanere sola con i minori. Quella mattina, come tutte le altre, il papà e la mamma hanno accompagnato la piccola all’asilo nido People & Baby. Ad accoglierli, c’era soltanto Myriam, questo il nome della ragazza che ha ucciso Lisa. Il personale non era ancora arrivato.

Dopo circa una mezz’ora, la bimba di 11 mesi ha iniziato a piangere e, secondo il racconto dell’assassina, i suoi lamenti erano incessanti. Così, esasperata, ha preso un disgorgante per lavandino e lo ha cosparso sul suo corpicino. Poi glielo ha fatto ingerire. Lisa Bertuletti ha iniziato a stare male, ma nonostante il trasporto in ospedale, i soccorritori non hanno potuto fare nulla. È morta nella struttura ospedaliera.

Lisa Bertuletti uccisa dalla maestra

Myriam all’inizio ha negato ogni accusa, ma dopo le continue domande degli agenti, è crollata ed ha confessato tutto, ammettendo di averlo fatto da sola.

L’ho uccisa perché non smetteva di piangere.

L’avvocato l’ha descritta come una persona “psicologicamente fragile, con difficoltà intellettuali”. Nelle ultime ore, è emerso che la 27enne aveva attenuto il certificato di attitudine professionale, che le consentiva di assistere gli educatori dell’asilo, ma non di rimanere sola con i bambini.

La donna al momento è in stato di fermo, accusata di omicidio, nel carcere di Corbas. Il giudice dovrà decidere sulla sua capacità di intendere e di volere.

Chi sono i genitori della piccola Lisa Bertuletti

Lisa Bertuletti uccisa dalla maestra

Lisa Bertuletti era la figlia di un ingegnere italiano, Fabio Bertuletti, originario di Torre Boldone, in provincia di Bergamo. L’uomo si è trasferito a Lione per motivi di lavoro. Qui, ha conosciuto Sophie Clozel, una manager specializzata nelle risorse umane. Si sono sposati e dal loro amore è nata la piccola Lisa.