Lionello Lupi è morto: uno dei minatori che recuperò Alfredino

Morto Lionello Lupi, per sempre ricordato come uno dei minatori che tentò di salvare Alfredino Rampi

Lionello Lupi è morto all'età di 94 anni: ricordato come uno dei minatori che tentò di salvare Alfredino Rampi

Si è spento all’età di 94, Lionello Lupi. Tutti ricordano il suo nome, perché fu uno dei minatori che si calò nel pozzo per salvare Alfredino Rampi, il bimbo morto nel 1981. La tragedia accadde a Vermicino e ancora oggi ha un posto nel cuore del mondo intero. Lionello ha sempre raccontato, durante gli anni della sua vita, quell’esperienza che lo ha segnato e accompagnato nella vecchiaia.

Lionello Lupi è morto: uno dei minatori che recuperò Alfredino

Il minatore viveva da tempo nella Rsa di Grosseto, la Costa d’Argento di Orbetello. Nell’ultimo periodo aveva contratto il Covid-19, proprio dentro la struttura e purtroppo non è riuscito a vincere la battaglia contro il virus. Un focolaio che ha stroncato la sua vita e quella di altri ospiti anziani.

Lionello è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Misericordia ed è morto nella notte tra l’8 e il 9 gennaio 2021.

Alfredino Rampi e l’orgoglio di Lionello Lupi

Lionello Lupi è morto: uno dei minatori che recuperò Alfredino

Dopo l’incidente del bambino Alfredino Rampi, la comunità chiese aiuto ai minatori italiani, esperti nel calarsi in stretti cunicoli. Lionello Lupi ha sempre raccontato di quanto fosse orgoglioso di aver partecipato allo storico salvataggio. Anche se insieme ai suoi colleghi, recuperò il corpo ormai senza vita, è sempre stato fiero di essere riuscito a consegnarlo tra le braccia della sua famiglia.

Prima di contrarre il Coronavirus, il minatore stava bene. Dopo la spiacevole notizia, in tanti hanno guardato la sua foto sorridendo, perché per sempre lo ricorderanno come uno degli eroi che mise a rischio la sua vita per salvare quella di un bambino di 6 anni.

La storia del bambino caduto nel pozzo

Credit: Antonio Labate Versi In Musica – Piccole canzoni – YouTube

Alfredino Rampi si trovava in vacanza con la sua famiglia. Durante una passeggiata con il suo papà, il 10 giugno 1981, cadde in un pozzo a Vermicino. Quando l’uomo si rese conto della sua scomparsa, iniziò a cercarlo ovunque, fino a fare la tragica scoperta.

Lionello Lupi è morto: uno dei minatori che recuperò Alfredino

I primi tentativi di salvataggio, non andarono come previsto. Una corda si spezzò e una tavoletta ostruì il pozzo. Scavare un tunnel fu l’unica soluzione per arrivare fino ad Alfredino. Il 13 giugno, i minatori riuscirono a raggiungere il bambino, purtroppo recuperando il suo corpo senza vita.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"