Muore fulminato per aver dormito con il cellulare

22enne muore fulminato per aver dormito con il cellulare

Home > Attualità > Muore fulminato per aver dormito con il cellulare

22enne muore fulminato per aver dormito con il cellulare. Un ragazzo di 22 anni è morto nel sonno, tutta colpa del cellulare in carica. È successo nella provincia di Nakhon Ratchasima, in Tailandia. Il ragazzo, dopo essersi addormentato mentre aspettava che suo padre tornasse a casa, è rimasto fulminato.

Il padre è entrato nella sua stanza e l’ha visto immobile nel letto con il cellulare tra le mani. Ha cercato di chiamarlo più volte ma lui non rispondeva, così si è avvicinato a lui ed ha scoperto cosa gli era successo…. suo figlio era morto per essersi addormentato con il cellulare in mano mentre era sotto carica.

Una terribile scoperta

Secondo alcune fonti locali, il defunto aveva segni di bruciatura sulle estremità superiori delle mani. È stata disposta l’autopsia ed il medico legale ha rivelato che il reato quando è stato trovato dal padre era già morto da cinque ore.

Probabilmente la causa di tutto questo è stata il caricatore rotto. Per evitare questi tragici incidenti è importante utilizzare caricabatterie originale e non usurati. Secondo Electrical Safe First, un’agenzia di sicurezza elettrica londinese quotata dai media britannici, “il 98% dei caricatori falsi può causare uno shock fatale” per chi ne fa uso.

Anche una ragazza è morta dopo un corto circuito

Una vicenda simile è accaduta qualche mese fa quando una ragazza di nome Rybnikova aveva piazzato il suo Iphone vicino alla vasca nella quale era immersa. Forse un gesto imprudente o semplicemente un caso, fatto sta che il suo cellulare è finito in acqua ed ha causato un corto circuito fatale. Bisogna ricordare che l’acqua è un conduttore di corrente ed è stata proprio questa a scatenare la tragedia. Se il telefono non fosse stato collegato a una fonte di energia da 220 volt non sarebbe successo nulla, mi raccomando, fate attenzione ai vostri cellulari e dove li lasciate a caricare.