musile-di-piave-incidente-giulia-zandarin

Musile di Piave, terribile schianto nella prima mattinata: c’è una vittima

Musile di Piave, un terribile incidente nella prima mattinata, la diciottenne Giulia Zandarin perde la vita, in coma in conducente dell'auto; ecco cos'è successo

Tragedia a Musile di Piave, dove, nelle prime ore della mattina si è verificato un terribile incidente. La macchina, una Mercedes, è finita fuori strada colpendo un albero. A bordo della vettura c’erano due giovani: Giulia Zandarin e Alberto Antonello. Lei ha perso la vita e lui è in coma. Ecco cosa sarebbe successo secondo le forze dell’ordine.

La tragedia si è consumata il 1 novembre 2019 alle 8 di mattina a Musile di Piave, lungo la statale 14, poco prima della rotatoria della Fossetta. Una Mercedes con a bordo Alberto Antonello, 19 anni, di Castelfranco e Giulia Zandarin, 18 anni, di San Floriano di Castelfranco Veneto, è uscita fuori strada per cause ancora da accertare e si è schiantata contro un albero.

macchina-incidente-musile-di-piave

La ragazza, ex studentessa dell’istituto “Filippin”, ha perso la vita e il ragazzo alla guida dei veicolo è rimasto gravemente ferito. È stato necessario l’intervento dell’autogru. I vigili del fuoco con squadre da San Donà e da Mestre hanno dovuto utilizzare cesoie, divaricatori e martinetti idraulici per riuscire a tirare fuori dalle lamiere i due ragazzi.

Giulia-Zandarin

La macchina si era ribaltata finendo nel fossato adiacente alla strada. I due stavano rientrando a casa dopo aver trascorso la notte alla discoteca King’s di Jesolo.

Gravissime le condizioni del ragazzo alla guida che è stato trasportato in elicottero al pronto soccorso dell’Angelo di Mestre. Attualmente si trova ricoverato nel reparto di rianimazione ed è in coma.

musile-di-piave-incidente

All’ingresso della discoteca King’s di Jesolo la macchina era stata fermata per un controllo di routine e addosso al ragazzo era stata rinvenuta una piccola dose di hashish. Per questo motivo gli era stata ritirata la patente.

La legge, però, prevede che al conducente venga rilasciato un permesso di poche ore per permettergli di ritornare a casa. In seguito parte la sospensione di 30 giorni della patente.

Lungo la Treviso Mare la tragedia.

Torneremo con aggiornamenti.

Viviana Parisi, spunta un video importante: Gioele potrebbe essere altrove

Viviana Parisi l'autopsia conferma: è morta nel punto in cui è stata ritrovata

Coronavirus scuola: se un bambino sta male in classe cosa succede?

Padova: parrucchiere di 50 anni si toglie la vita nel salone in cui lavorava

Rimini, mamma lascia figli sul balcone per fare la spesa

Bianca Ballabio: ragazza 20enne muore in un incidente stradale

Luigino Parisi, per il padre Viviana era depressa: le sue parole