Nadia Toffa combatte con coraggio la sua malattia

Conoscete tutti la bellissima e grintosa conduttrice delle Iene: Nadia Toffa. E sapete bene che ha dovuto affrontare uno dei più difficili periodi della sua vita: un tumore scoperto dopo essersi sentita male lo scorso 2 dicembre in un albergo a Trieste. Nadia non ha fatto un segreto del suo problema… al contrario.   

Ha parlato apertamente, durante una puntata delle Iene, raccontando della malattia e di come stava combattendo. Non ha nascosto nemmeno il fatto di aver perso il suo bellissimo caschetto biondo, in seguito alla chemioterapia e alla radioterapia. E chi, come lei, ha dovuto affrontare lo stesso percorso, sa bene che non è facile. Ma Nadia ha dimostrato, ancora una volta, la sua forza e il suo carattere. Senza abbattersi, sta andando avanti con coraggio e determinazione sulla sua strada. La malattia, inevitabilmente, l’ha cambiata e Nadia lo ha ammesso, ma non ha mai perso il suo bellissimo sorriso. Ultimamente, ha postato una foto sul suo profilo social in cui indossa una fascia per i capelli. Lo aveva già fatto, qualche settimana fa, mentre era in compagnia della mamma in macchina. Lo ha rifatto adesso ma stavolta ha rivolto un appello a tutti i suoi fan, chiedendo suggerimenti e consigli: “Eccomi qua con una nuova fascia, ragazze se avete da consigliarmi fasce carine io sono qui . Tutti i giorni devo mettermi qualcosa in testa”. Le donne hanno una forza incredibile e Nadia è davvero una donna forte. Con o senza capelli, con fasce o senza, la bionda conduttrice delle Iene si veste del suo sorriso ed è sempre bellissima. La risposta dei fan non si è fatta aspettare. Una donna le ha scritto: “Anche senza turbante saresti una grande Donna… continua cosi Nadia la guerriera. Ti vogliamo tutti bene e, ti vogliamo in Tv alle Iene”.

Un’altra ha aggiunto: “Nadia sei bellissima anche senza fasce”. E ancora: “Un grazie x tutte le donne che come te insegnano ad andare oltre malgrado tutto… grazie davvero.”

E non sono mancati nemmeno i consigli: c’è chi le ha detto di rivolgersi alle aziende che producono copricapi destinati a chi, come lei, vuole coprire gli effetti dei trattamenti oncologici.

Qualcuno ha detto di aver fatto da sola i cappellini all’uncinetto e di aver provato una grande soddisfazione quando li ha potuti buttare. Molti si sono offerti di regalarle delle fasce per coprire la testa.

Che dire… Nadia è davvero molto amata da tutti e dovrebbe essere un esempio per tutti noi: affronta il suo problema con grinta e determinazione e non si lascia travolgere dal dolore.

Continua a lavorare e vivere la sua vita e noi non possiamo fare altro che augurarle un  grande “in bocca al lupo!”

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Incidente in scooter a Positano, ragazza di 17 anni muore mentre va a scuola

Va da Zara e viene arrestata

Va da Zara e viene arrestata

Le prime dichiarazioni di Alec Baldwin dopo l'incidente sul set di Rust

Le prime dichiarazioni di Alec Baldwin dopo l'incidente sul set di Rust

Che fine ha fatto Kate Fretti, la fidanzata di Marco Simoncelli

Che fine ha fatto Kate Fretti, la fidanzata di Marco Simoncelli

Ora solare, le lancette indietro di un'ora possono indurre alla depressione: ecco perché

Ora solare, le lancette indietro di un'ora possono indurre alla depressione: ecco perché

L'ultimo commovente addio a Viola Balzaretti: il suo papà ha scritto una straziante lettera

L'ultimo commovente addio a Viola Balzaretti: il suo papà ha scritto una straziante lettera

Morte del piccolo Gabriel Feroleto: il padre Nicola Feroleto ammette il suo concorso in omicidio

Morte del piccolo Gabriel Feroleto: il padre Nicola Feroleto ammette il suo concorso in omicidio