Napoli-donna-arriva-in-ospedale-con-un'emorragia-il-neonato-è-morto-ma-i-parenti-aggrediscono-i-medici

Napoli, donna incinta si presenta in ospedale ma il neonato era già morto

Donna incinta ricoverata al Loreto Mare, il feto era già morto: minacce ai medici e agli infermieri. Ecco cos'è accaduto...

Un evento davvero sconvolgente è avvenuto nella mattinata di ieri, sabato ventiquattro agosto, nell’ospedale Loreto Mare, di Napoli. Una donna incinta al nono mese si è presentata nel pronto soccorso con una vasta emorragia ed i medici, non sono riusciti a salvare la vita del suo neonato.

Napoli-donna-arriva-in-ospedale-con-un'emorragia-il-neonato-è-morto

Una vicenda davvero drammatica, che ha sconvolto tutta la gente del posto e soprattutto i familiari della ragazza, che quando hanno saputo della morte del piccolo, hanno aggredito medici ed infermieri.

Vicende simili, accadono sempre più spesso in diversi ospedali. Molti dottori, infatti vengono aggrediti solitamente dai parenti delle vittime.

Napoli-donna-arriva-in-ospedale-con-un'emorragia-il-neonato-è-morto 1

In base alle ricostruzioni di questa vicenda, la donna si è presentata in ospedale con una vasta emorragia ed ovviamente, è stata portata subito in sala operatoria d’urgenza.

Volevano provare a fare qualcosa per fermare la fuoriuscita del sangue, ma nel frattempo, hanno scoperto che il neonato che aveva in grembo era già morto. Non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

La sua nascita era stata programmata tramite cesareo questo martedì. Però, nel momento in cui i medici, sono andati ad avvisare i parenti della donna della tragedia, sono stati aggrediti.

Napoli-donna-arriva-in-ospedale-con-un'emorragia-il-neonato-è-morto 2

Hanno inveito contro di loro minacciandoli e tutti infatti, ne sono rimasti sconvolti. Purtroppo, non sono riusciti a fare nulla per salvare la vita del neonato, poiché era già morto al suo arrivo in ospedale.

Eventi simili accadono molto più spesso di quello che si crede. Infatti pochi giorni fa, è stata aggredita un’altra dottoressa, nell’ospedale San Giovanni Bosco, sempre di Napoli. Due donne, che avevano aggirato i divieti per entrare nella struttura, hanno inveito contro l’altra ragazza, che ha riportato molte ferite soprattutto sul volto ed infatti ha avuto una prognosi di trenta giorni.

Napoli-donna-arriva-in-ospedale-con-un'emorragia-il-neonato-è-morto-ma-i-parenti-aggrediscono-i-medici

Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Potete leggere anche: Non si è curata, per provare a tenere il suo bambino, ma lo ha contagiato

Viviana Parisi, gli inquirenti azzardano delle ipotesi, tra cui il suicidio

Luigino, il papà di Viviana Parisi: "Le hanno fatto del male"

Viviana Parisi, il corpo trovato a Caronia sarebbe il suo

Matteo Losa: morto scrittore che lottava contro il cancro raccontando fiabe

Sette Buenaventura, infermiera di 26 anni, ignora il dolore, per curare i malati di Covid

Viviana Parisi, le sue ultime parole sui social oggi suonano come un campanello d'allarme inascoltato

Giuseppe Conte in vacanza con Olivia Paladino