Nazionale Italiana Femminile: Sara Gama parla dopo la vittoria con l’Australia

Schiacciante vittoria per le azzurre, l'Italia batte l'Australia 2 a 1. Decisivo il rigore

Home > Attualità > Nazionale Italiana Femminile: Sara Gama parla dopo la vittoria con l’Australia

Si è disputata poco fa la prima partita delle azzurre nel Mondiale francese: la Nazionale Italiana ha battuto con un’incredibile 2 a 1 l’Australia. Per la vittoria è stata decisiva la  doppietta di una meravigliosa Bonansea. Un recupero fondamentale dopo il goal dell’Australia su rigore causato proprio dal capitano della Nazionale Italian, Sara Gama.

A causare il rigore è stata proprio la capitana Sara Gama a causa di un intervento falloso. La partita è iniziata subito a mille con un goal annullato al nono minuto per un fuorigioco di Bonansea.

Nazionale-Italiana-Femminile-Sara-Gama-parla-dopo-la-vittoria-con-l-Australia

Nonostante il piccolo incidente di percorso il debutto italiano è tutto da ricordare: le azzurre portano a casa tre punti fondamentali. Le Azzurre giocheranno di nuovo a Remis, venerdì alle 18.00 questa volta ad attenderle ci sarà la Giamaica.

A parlare con i giornalisti, subito dopo la partita è proprio Capitan Gama, la quale tenta quasi di scusarsi per il rigore regalato alla squadra avversaria. La gioia è comunque alle stelle per aver debuttato in un modo del tutto soddisfacente.

italia-calcio-femminile

“Ho complicato un po’ le cose con il rigore da me provocato, ma nell’intervallo ci siamo sbloccate. Eravamo ovattate, avevamo sentito la pressione, ora siamo partite bene. Il cuore, se vinci così, ce l’hai”

Sara Gama poi ha aggiunto che per questa vittoria hanno lavorato tanto e sentiva di meritarla. Sono mesi che le azzurre si stanno preparando per il mondiale e la voglia di mettersi in gioco per le ragazze della Nazionale è tanta.

Sara-Gama-calcio

“Le australiane erano molto fisiche e abbiamo tenuto botta, vincere con una squadra così da grande fiducia, questo ci fa sperare bene per le prossime partite”

“Per il rigore dell’Australia che ha riaperto la partita ci ho messo lo zampino io, ma nonostante questo mio errore la squadra ha reagito bene e ci ha portato alla vittoria”