Neonata contagiata dall’herpes, a dieci giorni dalla nascita muore per colpa di un bacio

A soli 10 giorni dalla sua nascita, Kiara muore contagiata dall'herpes. I medici continuano a raccomandare di non baciare mai bambini così piccoli.

Home > Attualità > Neonata contagiata dall’herpes, a dieci giorni dalla nascita muore per colpa di un bacio

Ancora una neonata sarebbe deceduta per colpa di un bacio, stroncata da un herpes. E’ questa la storia di Kiara, una neonata britannica che molto probabilmente è stata contagiata attraverso quello che doveva essere un gesto d’affetto, pervenuto da parte di un parente o di un amico. Non è il primo caso, purtroppo, di neonati che muoiono per colpa di un bacio, ovvero per colpa di un virus o batterio che viene loro trasmesso attraverso un semplice bacio. La storia davvero incredibile è stata raccontata direttamente dalla mamma della piccola Kiara. La stessa racconta: “Nemmeno nei miei incubi avevo pensato che un bacio potesse uccidere mia figlia”. Sono queste le parole dichiarate dalla povera mamma, che ha visto così morire la sua piccola. Soltanto dopo 7 giorni dalla sua nascita, la povera Kiara è stata ricoverata in ospedale a causa di un’ anomala perdita di peso.

La sua mamma piuttosto preoccupata, dopo avere notato questa perdita di peso, ha deciso che forse era il caso di farla vedere da un medico e così la bambina è stata portata in ospedale e ricoverata. Soltanto dopo quattro giorni, in attesa che i medici riuscissero a capire cosa potesse avere la piccola e dunque diagnosticare l’infezione, la bambina è andata in blocco renale e sepsi e la situazione è precipitata. Soltanto a quel punto, purtroppo i medici hanno pensato che la cosa migliore fosse indurre il coma, ed è arrivata anche la diagnosi.

Si è trattato di un herpes neonatale, diagnosi che è stata comunicata ai genitori ai quali è stato anche aggiunto che purtroppo le condizioni di salute della piccola era disperate e che non ci sarebbe stato più nulla da fare. A quel punto i medici avrebbero anche detto ai genitori che da li a breve sarebbero state spente le macchine che tenevano in vita la loro piccola, anche perché se fosse sopravvissuta, avrebbe dovuto fare i conti tutta la vita con danni irreversibili al cervello.

La piccola è deceduta, lasciando i genitori nella più totale disperazione. Ricordiamo che l’herpes neonatale è causata dal virus dell’herpes simplex, molto contagioso e soprattutto pericoloso per la salute dei più piccoli che ancora non hanno un buon sistema immunitario. I portatori del virus, nella stragrande maggioranza dei casi, non sanno di essere contagiosi, e proprio per questo motivo, i medici raccomandano di non baciare mai i neonati.