neonata positiva con malformazione

Neonata positiva con malformazione operata al collo all’ospedale di Rimini

A Rimini l'intervento al collo per una neonata positiva con malformazione

Una neonata positiva con malformazione al collo, venuta al mondo con questo problema, è stata operata d’urgenza e con successo all’ospedale di Rimini. Nonostante fosse così piccola e in quelle condizioni di salute, l’equipe medica della struttura sanitaria romagnola è riuscita a intervenire in tempo. Come sta la bambina?

Bambina appena  nata
Fonte Pixabay

La bambina era nata a metà dicembre. Dopo qualche tempo i medici le hanno diagnosticato una cisti congenita al collo. Subito, infatti, questo disturbo non era saltato all’occhio dei sanitari e dei genitori che l’avevano riportata a casa, a Rimini, dove vive la famiglia.

Poco dopo il parto mamma e papà hanno contratto il coronavirus. E alla fine anche la bambina è risultata contagiata dallo stesso virus. Di solito non è pericoloso per i neonati, eccetto rari casi.

Purtroppo questa bambina appartiene a quel ristretto gruppo di bambini che sono a rischio se contraggono l’infezione da Covid-19.

A causa dell’infezione, infatti, la sua malformazione è rapidamente degenerata. La cisti si è ingrossata, diventando così grande da andare a ostruire le vie respiratorie della piccola.

Per questo motivo a gennaio, i medici hanno disposto il ricovero urgente della bambina presso l’Ospedale degli Infermi di Rimini. Hanno fatto appena in tempo, perché se avessero aspettato ancora con tutta probabilità non ce l’avrebbe fatta.

Intervento chirurgico neonatale
Fonte Pixabay

Neonata positiva con malformazione operata a Rimini: come sta oggi?

Prima i medici hanno ricoverato la bambina in terapia intensiva neonatale, per curare la polmonite interstiziale da coronavirus da cui era affetta. E poi sono intervenuti con un’operazione chirurgica al fine di rimuovere la cisti.

neonata positiva con malformazione
Fonte Pixabay

In Romagna è il primo intervento di questo tipo. Gina Ancora Direttore della Terapia Intensiva Neonatale dell’infermi spiega che la “la procedura chirurgica è stata estremamente delicata, vista la collocazione della cisti e l’età della paziente così piccola“.

Ma per fortuna la bambina sta bene, è stata dimessa e ha anche sconfitto il coronavirus.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"