neonato

Neonato portato via dall’ospedale dai genitori, ritenuti non idonei a prendersi cura di lui

Il bambino era nato due settimane fa e si trovava in ospedale

A Imperia si è temuto il peggio per un bimbo nato un paio di settimane fa. Il neonato è stato portato via dall’ospedale dai genitori, che il Tribunale aveva già ritenuto non idonei a prendersi cura di lui. La coppia, di origini nigeriane, ha fatto irruzione nella struttura sanitaria dove si trovava il figlio per portarlo via, ma sono stati fermati.

neonato
Fonte foto da Pixabay

La coppia nigeriana si è presentata nella mattinata di mercoledì 9 novembre 2022 presso il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Imperia, con l’intento di portare via di nascosto il figlio. Il bambino era nato un paio di settimane prima.

Il tribunale aveva impedito ai due genitori nigeriani di portare a casa con sé il bambino appena nato. Così i due avevano deciso di portare via con la forza il neonato. Dopo l’allarme lanciato dall’ospedale, la Polizia li ha fermati poco dopo alla stazione ferroviaria della città ligure.

Gli agenti stanno ancora indagando sui due genitori ritenuti non idonei alla cura del neonato, che hanno tentato di portarlo via. Il personale sanitario ha tentato di impedire che il piccolo andasse con loro, ma la donna ha graffiato un’infermiera, prendendo il bimbo in braccio e allontanandosi.

I sanitari hanno subito lanciato l’allarme al 112 e gli agenti di Polizia non hanno impiegato troppo tempo a trovare la coppia con il bambino. La mamma di 30 anni e il papà di 40 anni, non regolari in Italia, potevano vedere il piccolo solo in presenza del personale ospedaliero.

neonato
Fonte foto da Pixabay

Neonato portato via dall’ospedale dai genitori denunciati per sottrazione di minore

Gli agenti hanno ricevuto una denuncia per sottrazione di minori: hanno dovuto avviare una trattativa con i due genitori per salvaguardare il piccolo. Poi, in un attimo di distrazione, lo hanno preso.

Agente di polizia
Fonte foto da Pixabay

Al momento i genitori sono indagati, ma in stato di libertà. Mentre il bambino è al sicuro in un posto dove si prenderanno cura di lui.