neonato

Neonato smette di respirare subito dopo il parto: solo l’autopsia saprà svelare le cause della morte

Solo l'autopsia potrà svelare le cause del decesso di questo piccolo angioletto

A Cles, città in provincia di Trento, nemmeno il primario dell’ospedale sa darsi una risposta, che solo l’autopsia saprà dare su questo triste caso. Il neonato smette di respirare subito dopo il parto. I medici cercano in tutti i modi di rianimarlo e di salvargli la vita. Ma purtroppo non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

neonato
Fonte foto da Pixabay

Nella serata di martedì 15 novembre all’ospedale di Cles, in Val di Non, un bambino è volato in cielo subito dopo essere nato. La gravidanza non aveva rivelato nessun problema e anche il parto è stato completato senza disturbi o presagi di quello che sarebbe accaduto da lì a poco.

Massimo Soffiati, direttore del dipartimento pediatrico dell’Apss, spiega che era tutto nella normalità. Ma le condizioni di salute del bambino nato poco prima delle 22 si sono improvvisamente aggravate, causandone il decesso in breve tempo, nonostante le manovre rianimatorie subito messe in atto.

Non è raro che a volte un bambino alla nascita abbia bisogno di un supporto delle funzioni vitali. In questa situazione immediatamente sono state prestate dal personale presente in sala parto secondo le modalità e le tempistiche adeguate con l’attivazione immediata del pediatra e del rianimatore i quali giunti in sala parto hanno continuato le manovre rianimatorie.

I medici presenti hanno fatto di tutto per salvare la vita del neonato, ma non hanno potuto fare nulla per lui.

lutto
Fonte foto da Pixabay

Neonato smette di respirare subito dopo il parto: l’autopsia potrà fare chiarezza

Le condizioni del bambino sono andate via via peggiorando e pochi minuti dopo mezzanotte è stato constatato il decesso per la non risposta alle manovre.

Queste le parole del primario del reparto per tentare di spiegare cosa sia accaduto.

Lutto a Spello
Fonte foto da Pixabay

Ora solo l’autopsia, già disposta dall’ospedale, potrà fare chiarezza. Mentre l’Azienda sanitaria ha già avviato un’indagine interna per capire le cause di questo decesso.