Nessuno si era accorto di niente

Da piccolo non riusciva a farsi degli amici, si sentiva isolato, e crescendo la sua rabbia aumentò. A 17 anni la madre non ne poteva più e lo cacciò di casa. Adesso ha 32 anni ed è sposato, ha scoperto il mistero della sua triste vita guardando un documentario che ha cambiato tutto

L’autismo è concepito come un disturbo dello sviluppo generalizzato, che di solito viene rilevato in tenera età. Tuttavia, molte persone si rendono conto che c’è qualcosa in loro che non è del tutto “normale”  dopo molti anni, quando sono adulti e affrontano la dura realtà di essere affetti da un disturbo dello spettro autistico.

Joe James è un uomo di 32 anni che ha vissuto questa difficile esperienza in prima persona. Da bambino, ha sentito il rifiuto di tutti, ed è stato molto difficile per lui adattarsi socialmente a ciò che lo circondava.

All’età di 13 anni ha avuto un’esperienza difficile con i suoi compagni di classe quando ha cercato di creare un comitato di basket nella sua scuola. Era uno sport che gli piaceva e voleva iniziare l’allenamento, e quando il comitato era già formato, i giovani, con il sostegno dell’insegnante, lo esclusero dalla squadra.

Sentiva che lo odiavano e non aveva nessun modo di sfogarsi. Così ha continuato a ricevere abusi su abusi nel tempo.

Ha usato l’aggressività come meccanismo di difesa, e in più un fatto che ha ulteriormente aggravato il suo terribile carattere, è stata la morte di suo fratello maggiore.

Non trovava pace nemmeno tra le mura domestiche, infatti quando era a casa la situazione con sua madre finiva sempre con insulti, offese e maltrattamenti.

A 17 anni, la madre lo sbatté fuori di casa, andò a vivere nella casa di un amico di famiglia, la sua vita era un disastro, e l’idea di metter fine alla sua vita gli passò per la testa più di una volta.

Ma a 18 anni conobbe Sylvia, che gli diede nuovamente il desiderio di vivere, era la donna più bella che avesse mai visto.

Cominciò a sentire quel sentimento, ad abbracciarlo. Per coincidenza, la ragazza aveva lavorato presso la clinica di bellezza di proprietà della madre di Joe.

Per lei ha deciso di cambiare e diventare una persona migliore. Nessuno come Sylvia poteva dargli pace, farlo divertire e parlare come mai prima d’allora.

Decisero di sposarsi e di avere due figli, un maschio e una femmina. Non è stato tutto facile, ma si sono sempre fatti coraggio come una famiglia. Joe si sente grato per la grande famiglia che ha.

Un giorno, guardando con sua moglie una trasmissione televisiva sull’autismo, Sylvia si rese conto che il suo Joe era come i bambini autistici che apparivano nello show e glielo fece notare.

Sei proprio tu!” Disse la moglie.

Non poteva negarlo, aveva ragione, a 32 anni finalmente capiva il motivo di tutto ciò che aveva passato nella sua vita, era sempre stato autistico.

Un medico ha confermato la sua autodiagnosi e ha appreso dallo stesso medico  che anche sua figlia lo era, forse è per questo che ha sempre sentito un legame speciale con lei.

Joe è convinto che sua moglie sia la luce della sua vita e che grazie a lei abbia realizzato ciò che è.

Ha una posizione manageriale, è un fotografo riconosciuto, trascorre parte del suo tempo a tenere lezioni per sensibilizzare sull’autismo e continua ad amare e prendersi cura della sua famiglia.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Abbandonato alla nascita adesso è milionario

Abbandonato alla nascita adesso è milionario

Corriere salva bimbo di 5 mesi abbandonato su un marciapiede

Corriere salva bimbo di 5 mesi abbandonato su un marciapiede

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Caso Denise Pipitone: Sabrina, la ragazza della Tunisia, farà il test del DNA

Caso Denise Pipitone: Sabrina, la ragazza della Tunisia, farà il test del DNA