Offende gli uomini

Un'ondata di persone richiedono che la cantante venga espulsa dal mondo della musica. "E' una femminista che offende tutti gli uomini" dicono gli utenti

Home > Attualità > Offende gli uomini

Il trattamento ingiusto e la discriminazione non sono una questione di genere, si osservano sia nelle donne che negli uomini. I personaggi pubblici non sfuggono a questa provocazione, come nel caso di Marisol, la cantante che molti utenti dei social network accusano di denigrare gli uomini e di recitare versetti poco rispettosi.

Luisa Ramírez Vásquez, che tutti conoscono come Marisol, è una cantante di cumbia nata a Lambayeque Chiclayo, in Perù.

“La Faraona de la Cumbia”, come viene chiamata, è stata recentemente immersa da un’ondata di commenti e voci sui social network, dopo le opinioni che ha dato sul comportamento inappropriato che ha avuto il cantante Tony Rosario. La Procura ha avviato un’indagine su di lui, per il presunto crimine di “aggressione contro le donne e femminicidio”.

Gli utenti dei social network hanno iniziato a commentare il testo delle canzoni della cantante, poiché credono che i suoi messaggi offendano e discriminino gli uomini e che, per questo motivo, non dovrebbe criticare Rosado.


Marisol è stata infastidita dal fatto che è stata paragonata alla cantante, perché i problemi che ha dovuto affrontare non hanno nulla a che fare con lei e con le canzoni che suona sul palco.

Ma gli ascoltatori hanno continuato a esprimere il loro rifiuto di “La Faraona de la Cumbia”. Quello che forse era iniziato come un gioco stava prendendo forma, al punto che su Facebook hanno richiesto una grande marcia contro di lei, e sono state convocate più di trentamila persone.

“Non so quante persone ci saranno in quel gruppo di clown che hanno creato, ma mi sento tranquilla”, ha detto la controversa interprete.
La cantante popolare non accetta le accuse, secondo lei, cerca solo di motivare le donne ad alzare la voce di fronte a qualsiasi tipo di cattivo trattamento che potrebbero ricevere dai loro partner. «Incoraggio solo la donna a difendersi e ad andare avanti. I testi delle mie canzoni sono le mie storie ed esperienze. Canto quello che ho passato”, ha detto Marisol.
La donna si difende e nega di essere una femminista, sostiene di riconoscere che ci sono anche uomini buoni.

«Non canto solo alle donne, non sono una femminista, canto anche agli uomini, perché ai miei concerti vengono anche loro. Dunque non sono rivolti a tutti gli uomini perché penso che ci siano buoni padri di famiglia, mariti, amanti e bambini» , disse Marisol.
Ramírez Vásquez rimase sempre calma e in nessun caso accettò le opinioni che gli erano state espresse, specialmente quando non è lei che crea direttamente i testi delle sue canzoni.

“Inoltre, le mie canzoni sono state scritte da compositori, non da me”, ha replicato l’artista. Al di là di tutte queste novità, ciò che dovrebbe essere sempre sottolineato è che le persone devono essere rispettate in ogni momento.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI