Oggi è la Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo

Oggi è la Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo: perché è stata scelta la data del 10 novembre?

Home > Attualità > Oggi è la Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo

Il  10 novembre è la Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo. Lo sapete perché è stata indetta questa giornata? E perché è stato scelto proprio questo giorno? Oggi vogliamo raccontarvi perché è nata la necessità di istituire un giorno dedicato a questo argomento.

pace

La Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo è stata istituita per promuovere la scienza come strumento per attuare nel mondo uno sviluppo sostenibile, che possa poi porre le basi per una pace duratura tra i popoli e le nazioni del mondo. La scienza è uno strumento che serve all’umanità. Sta a noi usarlo per le giuste ragioni.

Questo giorno è stato istituito dall’Unesco nel 2001, per promuovere un uso responsabile della scienza e per indicare l’importanza dell’operato degli scienziati e delle loro scoperte all’interno dello sviluppo dell’umanità. Ma anche per sensibilizzare sull’importanza di ridurre il gap che esiste tra la scienza e la società, per coinvolgere tutti nei dibattiti scientifici, sottolineando l’aspetto fondamentale della scienza nella vita di tutti i giorni.

È una giornata mondiale, quindi si celebra in tutto il mondo, nessun paese escluso. La Giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo vuole ricordare gli impegni assunti nel giorno della Conferenza mondiale sulla scienza, organizzata dall’Unesco e dal Consiglio internazionale sulla scienza nel 1999 nella città di Budapest.

Ogni anno viene scelto un tema: quello dell’edizione del 2019 è “Open science, leaving no one behind”, per non lasciare nessuno indietro, per rendere sempre più accessibile e aperta la scienza a tutti quanti, per rendere i risultati delle ricerche subito disponibili a tutti quanti.

Anche nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030, che parla di scienza, di sviluppo e di pace.