Oggi Lorys Stival avrebbe compiuto tredici anni

Oggi il piccolo Lorys avrebbe compiuto tredici anni. Il gesto del suo papà e del suo fratellino.

Come dimenticare la sua storia. Un omicidio che a distanza di anni, non è stato dimenticato. Il piccolo Lorys aveva soltanto otto anni, quando gli è stata strappata via la vita. Per la sua morte è stata arrestata e condannata a 30 anni, sua madre, Veronica Panarello. La donna continua a dichiararsi innocente e ad incolpare suo suocero, Andrea.

Oggi Lorys Stival avrebbe compiuto tredici anni e il papà Davide ha pubblicato un commovente messaggio per augurargli buon compleanno. Il post è stato poi pubblicato dalla pagina di Quarto Grado:

“Ciao Lorys, oggi sarebbe stato il tuo tredicesimo compleanno e oggi tu sei un vivo ricordo tra tantissimi, il sogno infranto di un futuro che avrebbe dovuto esserci ed invece non c’é più. Sono trascorsi quasi cinque anni, cinque lunghi anni senza vederti più crescere e diventare grande.

Vorrei vederti scartare i regali insieme a tutti i tuoi compagni. Anche loro oggi avranno un pensiero speciale per te. Ma io voglio immaginarti sorridente e felice in questo tuo giorno di festa, mentre spegni le tue candeline da lassù insieme a tutti gli altri angioletti come te. Io aspetterò quaggiù, insieme al tuo fratellino, il vento delicato del tuo soffio.

Ci manchi tanto e ti pensiamo sempre. Per noi non sei andato via realmente perché sentiamo il caldo abbraccio del tuo sorriso. Sei tu ad indicarci la strada dall’alto, aiutandoci ad affrontare la vita al meglio.

Mi aggrappo all’idea che un giorno ti rivedrò e solo questa forza riesce a farmi vivere come se non fossi mai andato via. Sei il più colorato e bello arcobaleno che vive in noi! Buon compleanno Lorys da papà e dal tuo adorato fratellino”.

Parole straziati, che a distanza di anni fanno riaffiorare quel dolore, che accompagna quest’uomo, giorno dopo giorno.

In una delle ultime puntate riguardante questo argomento, Veronica aveva raccontato come, a suo dire, erano realmente andate le cose. Aveva una relazione con suo suocero e Lorys li aveva scoperti e minacciati di raccontare tutto al papà.

Andrea ha voluto “chiudergli la bocca”. Veronica sarebbe rimasta a guardare, mentre suo figlio moriva e la guardava con gli occhi sbarrati. Insieme si sono poi sbarazzati del corpo del bambino, nel canalone.

Nonostante le sue dichiarazioni, la posizione del suocero, Andrea Stival, è stata archiviata e Veronica è stata accusata di calunnia nei suoi confronti.

C’è chi la definisce pazza, chi la definisce bugiarda e purtroppo, la maggior parte, non le crede. Il suo avvocato spera in un nuovo appello e, insieme a lei, continua a puntare il dito contro Andrea.

Di seguito il video, della sentenza durante la quale Veronica è stata condannata:

Covid-19, Giuseppe Conte non cambia il dpcm: "Misure necessarie"

Roma, grave incidente in strada: morta la 38enne Serena Greco

Un sindaco da ammirare

Lillo Petrolo positivo al Covid-19: il messaggio sui social

Spadafora, 800 euro a novembre per palestre e piscine chiuse

L'appello di Simona: "Aiutatemi, vogliono dimettere mio marito ma non sta bene"

Pippi Calzelunghe, l'attrice Inger Nilsson positiva al Covid-19