Omicidio Elisa Pomarelli, la lettera misteriosa di Sebastiani

Massimo Sebastiani scrive di una busta misteriosa, un affare lo avrebbe potuto dividere da Elisa e lui l'ha uccisa. Ecco cosa hanno scoperto gli inquirenti.

Home > Attualità > Omicidio Elisa Pomarelli, la lettera misteriosa di Sebastiani

Omicidio Elisa Pomarelli, Massimo Sebastiani scrive di una busta misteriosa, un affare lo avrebbe potuto dividere da Elisa e lui l’ha uccisa.

Questo emerge dalla lettera misteriosa scritta all’ex suocero Silvio Perazzi.

elisa-pomarelli-foto

A spingere l’uomo ad uccidere Elisa Pomarelli sarebbe stata una frase pronunciata della 28enne: “Se va in porto quella cosa non c’è nemmeno più la necessità di vederci così spesso per fare questi lavoretti”.

Questa è la lettera scritta da Massimo Sebastiani all’ex suocero Silvio Perazzi: “Fammi questo favore. Questo foglio tienitelo per te se riesci Appena arrivi consegnami i messaggi. Io non ho il cellulare, non posso chiederlo a nessuno. Magari fai una foto. Sei l’unico amico. Sono dispiaciuto per questa situazione, era meglio se domenica venivo da te a fare la spaghettata”, scrive Sebastiani.

“Domenica dopo aver pranzato alla casetta lei mi fa vedere una busta, mi fa: ” me l’hanno data sabato sera, se la custodiamo ci danno molti soldi”. Poi abbiamo avuto una discussione, lei si è offesa, è andata a fare l’autostop in strada verso Zena. Dopo quello che mi ha fatto sentire quel ragazzo, come posso guardare in faccia i miei genitori, i parenti, il titolare, i miei amici. Ho passato un periodo di depressione ma avrei sistemato tutto prima o poi. Ora sono stremato dalla fame e dai pensieri. Comunque so che dovrò affrontare tutto quanto, sono bloccato emotivamente. Non sono ancora tornato, domani cerco di farmi dare un passaggio e avviso le forze dell’ordine”.

Massimo-Sebastiani

Intanto è appena finita l’autopsia sul corpo di Elisa Pomarelli e continueranno con altri altri esami, però sembra proprio che Elisa è morta da giorni e quindi insomma come si può capire era in avanzato stato di decomposizione.

Non possono capire subito se eventualmente Massimo abbia infierito o meno sul corpo di Elisa dopo averla uccisa, quindi lo sapremo nei prossimi giorni. Tutti sperano che questa cosa prenda sia stata risparmiata.