Omicidio Maria Sestina Arcuri: arrestato il fidanzato

Omicidio Maria Sestina Arcuri, è stato arrestato il fidanzato Andrea Landolfi.

Omicidio Maria Sestina Arcuri, è stato arrestato il fidanzato Andrea Landolfi.

Per la Procura di Viterbo e del Tribunale del Riesame, è lui il responsabile dell’omicidio della sua ex fidanzata Maria Sestina Arcuri.

I giudici della Suprema Corte di Cassazione hanno respinto il ricorso che era stato presentato dall’avvocato della Difesa, Luca Cococcia, nei confronti del suo assistito Andrea Landolfi.

Dopo 3 mesi dalla deposizione della documentazione della Difesa, il verdetto dei giudici è arrivato oggi. Una volta terminata la lettura del dispositivo sarà la procura di Viterbo a disporre per lui. L’arresto del trentenne è stato immediato e subito sono scattate le manette, l’accusa è quella di aver ucciso la 26enne di Nocara che è morta dopo due giorni di ricovero nell’ ospedale di Belcolle dopo una terribile caduta dalle scale mentre si trovava nella casa della nonna del suo fidanzato a Ronciglione in provincia di Viterbo.

Secondo i giudici, sarebbe stato proprio il suo fidanzato a spingerla dalle scale provocandole traumi e ferite che le sono state fatali.

Il ricorso della Difesa è stato respinto dalla Cassazione, gli avvocati di Andrea Landolfi si erano opposti all’ordinanza di arresto chiesta dal pubblico ministero Franco Pacifici e condivisa da giudici del riesame. L’avvocato del trentenne ha spiegato:

“Ho rilevato dei vizi di legge, in quanto la Cassazione è deputata a verificare se sia stata rispettata la legge processuale, se ci siano stati problemi in ordine alla contraddittorietà della motivazione o carenze motivazionali. Ho evidenziato alla Cassazione quattro motivi per i quali chiedere ricorso”. Ed ha aggiunto: “Il più rilevante è quello relativo all’attività svolta sul minore, riguardo a violazioni di legge sull’esame così come è stato svolto dalla Procura”. Queste motivazioni però non sono state accolte.

Maria Sestina Arcuri aveva solo 26 anni, era della Calabria e si era trasferita a Roma per realizzare il suo sogno nel cassetto, ovvero diventare Parrucchiera professionista e lavorare in un salone importante, nonché crescere professionalmente e portare avanti la sua carriera.

Questo desiderio è stato improvvisamente spezzato dopo una caduta dalle scale che le ha riportato ferite gravi provocandole un trauma cranico.

Sestina, dopo giorni di agonia, è morta in ospedale. È accaduto a febbraio, quando Andrea e Sestina avevano deciso di trascorrere un weekend insieme fuori Roma. Così si erano recati dalla nonna di lui che abita nel viterbese, una casa in via Papirio Serangeli dove a notte fonda erano rientrati. Poi è accaduta la tragedia. Insieme a loro c’era anche il figlio di Andrea avuto da una precedente relazione.

Sestina è stata trasportata di corsa in ospedale, ha lottato per 2 giorni ma poi non ce l’ha fatta a causa delle gravi ferite e traumi riportate.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Tragedia in provincia di Venezia, Giulia Segato è morta a 29 anni vicino la sua abitazione

Tragedia in provincia di Venezia, Giulia Segato è morta a 29 anni vicino la sua abitazione

Lutto a Loreto, il piccolo Gregorio Alessi è morto a soli 6 anni: era affetto da leucemia

Lutto a Loreto, il piccolo Gregorio Alessi è morto a soli 6 anni: era affetto da leucemia

Savona, eseguita l'autopsia sul corpo di Marika Galizia: morta a 27 anni durante il parto

Savona, eseguita l'autopsia sul corpo di Marika Galizia: morta a 27 anni durante il parto

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Montecchio Maggiore, l'ultimo straziante addio a Alessandra Zorzin

Lutto per l'ex allenatore Attilio Perotti: la moglie è morta a seguito di una caduta dal quarto piano

Lutto per l'ex allenatore Attilio Perotti: la moglie è morta a seguito di una caduta dal quarto piano

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Lutto a Napoli, il noto chef Alfonso Porpora è morto in un grave incidente: ha lasciato la moglie e una figlia

Lutto a Napoli, il noto chef Alfonso Porpora è morto in un grave incidente: ha lasciato la moglie e una figlia