Ortona, ritrovati senza vita i due ragazzi di 11 e 14 anni trascinati dalle onde

Ortona, sono stati ritrovati senza vita i due ragazzi di 11 e 14 anni trascinati dalle onde; il padre era stato salvato ma di loro si erano perse le tracce

Home > Attualità > Ortona, ritrovati senza vita i due ragazzi di 11 e 14 anni trascinati dalle onde

Ad Ortona, nel giorno di Ferragosto, si è consumata una tragedia: due ragazzi di 11 e 14 anni sono morti annegati. Sarebbe dovuto essere una giornata tranquilla al mare invece poche ore fa è arrivata la terribile notizia: i corpi senza vita dei due ragazzi sono stati ritrovati incastrati tra gli scogli. Ecco la ricostruzione dei fatti.

Stamattina una famiglia cinese aveva deciso di passare una tranquilla giornata di Ferragosto in spiaggia ad Ortona (provincia di Chieti) nella zona del Foro, vicino allo stabilimento Punto Verde, su un tratto di spiaggia libera. I due ragazzi di 11 e 14 anni sono entrati in acqua insieme al padre per fare un bagno. Il mare era agitato e le onde abbastanza forti ma i 3 non avevano capito il pericolo.

ragazzi-ortona-spiaggia

Mentre nuotavano le onde li hanno risucchiati verso il largo, facendoli allontanare dalla riva. Non è ben chiaro cos’è accaduto, forse si è trattato di una corrente di risacca… il padre ha cercato in vano di avvicinarli ma era anche lui in difficoltà. Dalla spiaggia è stato dato l’allarme e sono intervenuti i soccorritori che sono riusciti a raggiungere solo il padre.

spiaggia

I ragazzi erano spariti tra le onde. Le ricerche sono iniziate stamattina e si sono protratte per gran parte del pomeriggio. Sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco, l’elicottero dell’Arma e i mezzi della guardia costiera.

scogli

Poco fa la terribile notizia: i corpi senza vita dei due ragazzi sono stati trovati. Erano incastrati tra gli scogli.

sommozzatori

Sul posto è intervenuta anche una squadra del 118 che ha provato a rianimarli ma i loro tentativi sono stati in vano: per i due ragazzi era ormai troppo tardi.

guardia-costiera

Una tragedia che, forse, poteva essere evitata: in alcuni tratti di spiaggia il fenomeno delle onde di risacca è abbastanza forte e bisogna stare vicino alla riva.