Padova, neonato nasce sotto effetto di droga

PADOVA: neonato nasce sotto effetto di droga. Ecco la decisione del giudice dopo i risultati.

L’episodio si è verificato all’interno di una struttura sanitaria di Padova, dove un neonato, dopo la nascita, è risultato positivo alla droga. Sembrerebbe che entrambi i genitori ne facciano uso e che quindi, le sostanze stupefacenti siano arrivate fino al bambino.

Come di prassi, gli operatori sanitari hanno segnalato la vicenda alle autorità e tutto, è passato nelle mani del Tribunale dei Minori di Venezia, che ha deciso di togliere il bambino ai genitori ed affidarlo ai servizi sociali.

Non è noto come il bambino sia entrato in contatto con la droga, ma il giudice, come priorità ha quella di tutelare il bambino e l’unico modo per farlo, è allontanarlo dai suoi genitori.

Poiché questi ultimi, sono risultati entrambi positivi agli esami tossicologici, la decisione è che il bambino non può vivere in un ambiente pericoloso e con persone non in grado di prendersi cura di lui e di crescerlo ed educarlo in modo appropriato..

Secondo quanto riportato, adesso il neonato è stato affidato ad una casa famiglia in provincia di Vicenza.

Per ora non si hanno ulteriori informazioni sulla vicenda, ma nei prossimi giorni ci saranno nuovi aggiornamenti.

Soltanto pochi giorni fa, una notizia simile è arrivata da Milano, dove un neonato di circa 18 mesi, è stato ricoverato dopo che aveva inalato cannabis.

Ad allarmare i soccorsi, sono stati i suoi genitori, preoccupati dal fatto che non si svegliava.

Dopo i dovuti esami, il bambino è risultato positivo alla cannabis. I genitori si sono giustificando, dichiarando che per qualche giorno, avevano ospitato un parente, consumatore abituale di spinelli. Le prime ipotesi, sono quindi quelle che il piccolo possa aver trovato un pezzetto di cannabis e possa averlo ingerito.

Anche su questa notizia, ci sono ancora delle indagini in corso e nei prossimi giorni si avranno ulteriori aggiornamenti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Abbandonato alla nascita adesso è milionario

Abbandonato alla nascita adesso è milionario

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Norm MacDonald, star della televisione d'oltreoceano, è morto a soli 61 anni

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Tragedia a Napoli, bambino di 4 anni caduto dal terzo piano: è morto

Tragedia a Napoli, bambino di 4 anni caduto dal terzo piano: è morto