Padre e figlio avevano un grande progetto

Padre e figlio avevano un grande progetto per far felice la mamma...ma il papa è morto troppo presto, prima di riuscire a realizzarlo. Il piccolo decide di portare avanti la loro idea e riesce a coinvolgere centinaia di persone,..ecco cosa ha fatto

Malattie mortali come il cancro non avvertono quando prenderanno le persone che ne soffrono, in molti casi i pazienti cercano di sfruttare al meglio ogni giorno indipendentemente dalla prognosi. Si sforzano di soddisfare i loro ultimi desideri in compagnia dei loro cari per far custodire loro grandi ricordi, purtroppo ci sono quelli che se ne vanno senza essere stati in grado di realizzarli.

È il caso di Brady, un ragazzino che aveva pianificato con suo padre di portare sua madre a una gita speciale, ma sfortunatamente il padre di Brady è morto di cancro prima che potesse raggiungere il loro obiettivo. Quindi Brady ha allestito una bancarella di limonata in modo da poter realizzare il suo piano, anche se suo padre non è più con lui.

Vendere limonate è uno dei lavori estivi più comuni negli Stati Uniti, così Brady, che ha sei anni, ha creato un lavoro, proprio come aveva pianificato con suo padre e si preparava a raccogliere i soldi necessari per portare sua madre a cena. Il giorno dopo la morte di suo padre a causa di un tumore al colon, Brady sapeva che non avrebbe messo da parte i piani che avevano fatto insieme e uscì per le strade di Denver, disposto a vendere le migliori limonate del posto.

“Mio padre ed io abbiamo inventato la bancarella della limonata perché volevamo invitare mia madre a cena, ma non potevamo permetterci i soldi per pagarla”, ha detto il bambino. Brady ebbe la fortuna che un poliziotto si fermasse al suo chiosco per godersi una rinfrescante limonata, quindi gli raccontò la sua storia e il poliziotto decise che avrebbe aiutato il piccolo a raggiungere il suo obiettivo .

Il poliziotto ha diffuso la notizia della storia di Brady ed è così che la polizia, i pompieri e i vicini hanno visitato lo stand della limonata, per aiutarlo a raccogliere i soldi di cui aveva bisogno.

“È stato fantastico, vedere l’energia e il desiderio di aiutare che avevano tutti, hanno sollevato il morale in un momento così tragico per me e mio figlio”, ha detto Amanda, la madre di Brady.

In un solo giorno, Brady ha raccolto $ 244 e, come se ciò non bastasse, un vicino ha creato un profilo su una piattaforma per raccogliere fondi e quindi essere in grado di raccogliere più denaro.

 

La colletta mirava anche a donare parte del denaro per indagare di più sul cancro al colon.

“Ritengo che la nostra tragedia abbia ora uno scopo: sensibilizzare l’opinione pubblica sul cancro del colon e indagare anche su questa condizione”, ha affermato Amanda. Questa storia mostra che anche nei momenti peggiori ci sono situazioni che portano gioia e pace, ed è importante darti l’opportunità di godertele e valorizzarle.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Nicolas Lorenzo Vona è morto a seguito di un bruttissimo incidente stradale

Nicolas Lorenzo Vona è morto a seguito di un bruttissimo incidente stradale

Si toglie la vita a soli quattordici anni dopo aver perso il suo cane

Si toglie la vita a soli quattordici anni dopo aver perso il suo cane

Mamma di Alessandra uccisa da una guardia giurata: la sua disperazione

Mamma di Alessandra uccisa da una guardia giurata: la sua disperazione

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso