Papà angosciato nel dover lasciare i suoi acquisti

Papà va alla cassa con suoi bambini per pagare. La carta viene rifiutata. Chiede alla cassiera di togliere qualche prodotto, diverse volte, ma la situazione non cambia. A quel punto la donna dietro di lui decide di agire

Per molte persone fare shopping o andare a fare la spesa è un momento di felicità e spensieratezza. Non ci capita mai di pensare che mentre noi facciamo i nostri acquisti ci siano delle persone costrette a fare delle scelte. Molti non hanno la possibilità di poter acquistare tutto ciò che vogliono senza curarsi del costo, com’è successo a questo papà angosciato.

La scena che si è presentata agli occhi di Sara Fleming è stata straziante. La signora era al supermercato con i propri figli, e faceva i propri acquisti come era solita fare.

Ultimati gli acquisti si è avvicinata alle casse per pagare il conto. Prima di lei c’era un’uomo con i figli a cui è stata rifiutata la transizione poiché la sua carta non conteneva l’importo che avrebbe dovuto pagare.

L’uomo disse alla cassiera di eliminare alcuni prodotti al fine di alleggerire il conto, ma purtroppo per lui non era ancora sufficiente. Sara vide il ripetersi di questo gesto più e più volte. Pensò tra se’ se quell’uomo avesse qualcosa da poter dare da mangiare ai propri figli per quella sera oppure no.

Sara Fleming pensò che Dio le avesse messo quest’uomo sul suo cammino per aiutarlo e non esitò a farlo. Il povero uomo continuava a chiedere alla cassiera di eliminare prodotti dal proprio conto, al punto di non avere più nemmeno i prodotti essenziali fra i suoi acquisti, ma la transizione continuava ad essere rifiutata.

La scena fu un duro colpo per il cuore di Sara. L’uomo pareva essere imbarazzato, e non vedeva via d’uscita.

Sara si avvicinò alla cassiera dicendole di dare all’uomo tutto ciò che aveva nel carrello, e che avrebbe provveduto lei a pagare il conto. L’uomo nel vedere il gesto gentile della signora non poté fare altro che abbracciarla e ringraziarla di cuore con le lacrime agli occhi.

Sara non avrebbe mai permesso di far tornare quei piccoli bambini a casa sapendo che non avevano niente da mangiare. Pagato il proprio conto e caricate le sue buste in macchina, Sara non potè trattenere le lacrime.

Questo gesto può essere un esempio per tutti noi. Possiamo fare la differenza anche con piccole cose.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"